I router VPN possono essere un'ottima soluzione per connettere molti dispositivi diversi contemporaneamente. Scopri come configurare un router VPN per ottenere una protezione VPN permanente in questa guida completa ai router VPN.

Due personaggi che utilizzano un router VPN con più dispositivi.

Che cos'è un router VPN?

Un router VPN è un router WiFi con software client VPN installato su di esso. Il router crittografa tutto il traffico inviato o ricevuto sulla tua rete WiFi. Ciò significa che puoi proteggere tutti i tuoi dispositivi contemporaneamente, senza installare il software VPN su ogni singolo dispositivo.

L'uso di una VPN sul tuo computer o smartphone crittograferà il traffico da quel singolo dispositivo. Un router VPN, d'altra parte, crittograferà il traffico su tutta la tua rete WiFi, riducendo le possibilità di essere scoperti senza protezione.

Ciò significa che tutti i dispositivi collegati al tuo WiFi - computer, tablet, smartphone e smart TV - saranno in grado di accedere contemporaneamente ai server della tua VPN e mantenere una connessione sicura e privata.

Che cos'è un router VPN e come funzionano?

Un router VPN crittografa il traffico di ogni dispositivo sulla tua rete WiFi.

I router possono essere acquistati con il software VPN preinstallato oppure è possibile installare il software da soli. È importante notare, tuttavia, che non tutti i router possono supportare il software VPN e non tutti i provider VPN possono essere eseguiti su un router. Per ulteriori informazioni su questo, vai alla sezione di questa guida su Come configurare un router VPN.

Questa guida illustrerà i vantaggi e gli svantaggi dell'utilizzo di un router VPN. Spiegheremo cosa cercare ed esattamente perché un router VPN potrebbe essere la soluzione giusta per te.

Se hai già deciso di acquistare un router VPN e hai solo bisogno di aiuto per configurarlo, assicurati di leggere la nostra guida completa per l'installazione di una VPN sul tuo router.

Quali sono i vantaggi di un router VPN?

Investire in un router VPN potrebbe sembrare un grande passo, ma può offrire diversi vantaggi in termini di sicurezza, privacy e convenienza.

Illustrazione che mostra i vantaggi di un router VPN.

1 Evitare i limiti di più dispositivi

La maggior parte dei provider VPN ha un limite al numero di dispositivi che è possibile connettersi contemporaneamente.

Con una VPN installata sul tuo router, ogni dispositivo connesso alla tua rete WiFi sarà protetto dalla tua VPN e conta solo come una connessione.

Questa funzione è particolarmente utile per console di gioco, lettori multimediali e dispositivi Internet of Things (IoT), molti dei quali non dispongono di supporto nativo per il software client VPN.

2 Protezione VPN permanente

I servizi VPN basati su browser richiedono l'attivazione della connessione ogni volta che si desidera avviare una nuova sessione. Se stai utilizzando un router VPN, non devi mai preoccuparti di riaccendere la VPN.

Una volta impostato il router, la VPN funzionerà in modo permanente indipendentemente dal dispositivo che stai utilizzando. Ciò riduce notevolmente il rischio di essere scoperti senza protezione.

Negli ultimi anni, alcuni paesi hanno approvato nuove leggi che obbligano gli ISP a monitorare e archiviare la cronologia di navigazione. Questo è ora obbligatorio nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Australia e in alcune parti d'Europa.

Proteggere l'intera rete con un router VPN è una delle migliori soluzioni a questo problema. Tutto il traffico sulla tua rete sarà protetto e crittografato tra il router e il server VPN, lasciando il tuo ISP senza alcuna informazione sulla tua cronologia di navigazione.

3Migliorata sicurezza globale

L'aggiornamento del router è una buona idea dal punto di vista della sicurezza. Ci sono stati diversi casi in cui autorità e criminali hanno sfruttato le vulnerabilità dei router per spiare le persone o raccogliere i loro dati sensibili.

Se stai utilizzando un router VPN, tutti i dispositivi collegati al Wi-Fi del tuo router riceveranno i vantaggi della tua VPN. Ciò significa che se hai ospiti o desideri utilizzare più dispositivi contemporaneamente, tutto il tuo traffico sarà protetto per impostazione predefinita.

Servizi VPN a 4 livelli

È molto più semplice eseguire due servizi VPN contemporaneamente se si utilizza un router VPN. È possibile installare una VPN sul router e un'altra sul desktop. Sebbene ciò influirà sicuramente sulla velocità della tua connessione, è un ottimo modo per massimizzare la tua protezione nel caso in cui un provider VPN sia compromesso da perdite o arresti.

Quali sono gli svantaggi di un router VPN?

I router VPN possono sembrare un'ottima soluzione globale per la privacy di Internet, e lo sono, in una certa misura. Ma hanno un costo, e non solo quello finanziario.

Illustrazione che mostra gli svantaggi di un router VPN.

1 Mancanza di flessibilità

I router VPN sono pensati per la privacy. Una volta impostati, non è facile modificare le impostazioni come quando il software VPN è installato a livello di dispositivo. È molto più difficile attivare e disattivare rapidamente la VPN o modificare la posizione del server.

Per questo motivo, i router VPN non sono ideali per cose come il geo-spoofing, l'anti-censura o lo sblocco dei contenuti. Queste situazioni richiedono molta più flessibilità in termini di quando si desidera attivare la VPN e dove si desidera connettersi.

Allo stesso modo, se stai cercando di trasmettere contenuti in streaming, potrebbe essere più semplice installare il software VPN direttamente sul tuo dispositivo preferito.

Molti servizi bloccano completamente le VPN senza prestare attenzione alla provenienza del traffico. Ciò può causare problemi se la VPN è costantemente attivata.

Potresti persino avere difficoltà ad accedere a contenuti normalmente disponibili nella tua regione. Ad esempio, se ti trovi negli Stati Uniti e colleghi il tuo router VPN a un server del Regno Unito, potresti non essere in grado di accedere a Netflix negli Stati Uniti o ad altre piattaforme locali.

2 Installazione complicata

L'installazione di una VPN sul router di casa può essere difficile e richiedere tempo, soprattutto per i principianti.

La maggior parte delle aziende VPN ha tutorial per aiutare i propri clienti attraverso il processo di installazione e molti di loro hanno anche il supporto per la chat live. In caso di problemi, assicurati di consultare la nostra guida per l'installazione di una VPN sul tuo router.

L'altra opzione è semplicemente acquistare un router preconfigurato. Questo è molto più semplice e ti permetterà di navigare in privato molto più velocemente, ma ti farà tornare indietro di alcune centinaia di dollari. Puoi scoprire di più su questa opzione nel prossimo capitolo di questa guida.

3 Velocità di connessione ridotta

Gestire tutto il tuo traffico attraverso una VPN significa che le tue velocità saranno permanentemente inferiori.

Anche se acquisti un router di fascia alta dotato di una delle VPN più veloci sul mercato, ci sarà naturalmente un rallentamento rispetto a una connessione illimitata (e non protetta). Ciò sarà particolarmente vero se si collegano più dispositivi allo stesso router VPN.

4 Punti deboli di sicurezza

Un aspetto negativo dell'utilizzo di una VPN a livello di router è che il traffico tra i tuoi dispositivi e il router non è crittografato.

Questo non è un grosso problema se conosci e ti fidi di tutti coloro che usano la tua rete domestica. Tuttavia, rappresenta un rischio per la sicurezza nel caso in cui un estraneo o una terza parte ottengano l'accesso.

Come impostare un router VPN: pre-flash o non flash

Se decidi di investire in un router VPN, una delle decisioni più importanti che dovrai prendere è se acquistare un pre-lampo, VPN-enabled, o unflashed router.

"Lampeggiamento" significa installare un nuovo firmware, che è il sistema operativo del router che determina cosa può e cosa non può fare.

Illustrazione che mostra i diversi tipi di router VPN.

Ecco tutte e tre le opzioni riassunte:

  1. Acquista un router VPN pre-flash. Questi router sono dotati di una VPN preinstallata. Questa opzione è semplice e veloce, ma di solito è più costosa.
  2. Acquista un router abilitato per VPN. Questi router supportano nativamente le funzionalità VPN, quindi non è necessario installare un nuovo firmware abilitato per VPN. Tuttavia, dovrai comunque installare la tua VPN preferita.
  3. Flash un router esistente con firmware VPN. Questa è l'opzione più complicata. Potresti risparmiare denaro sul nuovo hardware, ma dovrai installare il firmware VPN manualmente.

La differenza tra queste opzioni è semplice: i router pre-flash hanno già installato la VPN su di essi. I router non flash richiedono l'installazione manuale della VPN. La prima opzione di solito ti costerà un po 'di più, ma ti toglie tutto il lavoro dalle mani: basta collegarlo e andare.

Se hai il tuo router come parte del tuo pacchetto Internet, è improbabile che tu sia in grado di installare una VPN su quel dispositivo esatto. La maggior parte degli ISP ora offre ai propri clienti dispositivi combinati che funzionano sia come modem che come router. In questo caso, dovrai acquistare un nuovo router abilitato per VPN e collegarlo al tuo dispositivo attuale.

Tratteremo ora ciascuna di queste opzioni in dettaglio.

1 Router pre-flash

I router pre-flash sono l'opzione più semplice in quasi ogni situazione. Vengono con una VPN preinstallata, consentendoti di evitare il complesso processo di installazione di nuovo software o firmware.

L'acquisto di un router VPN pre-flash di solito costa un po 'di più, ma ti prende tutto il lavoro dalle mani: basta collegarlo, inserire i dettagli di accesso e andare.

Servizi come FlashRouter gestiranno la procedura di installazione e forniranno un dispositivo completo con il firmware e il servizio VPN scelti. È inoltre possibile trovare router specificamente configurati per determinati provider VPN, il che è ottimo se si dispone di un abbonamento VPN esistente.

Uno screenshot dei router VPN configurati per provider VPN specifici.

Una selezione di router preconfigurati per ExpressVPN.

Sia FlashRouter che alcuni provider VPN forniscono anche app dedicate per semplificare il processo di connessione della rete domestica a una VPN. Queste app creano un'interfaccia personalizzata che semplifica il processo di configurazione e consente di passare facilmente tra server, provider VPN e opzioni di configurazione.

Queste app funzioneranno con i principali modelli di router tra cui Linksys WRT32X, Netgear R6400 e Asus RT-AC5300.

Router abilitati per 2VPN

La tua seconda opzione è quella di acquistare un nuovo router che è già compatibile con il software VPN. Questi dispositivi vengono con Firmware abilitato per VPN preinstallato, permettendoti di configurare una VPN a tua scelta e collegarti subito ai loro server.

Questa è l'opzione per te se:

    • Hai acquistato un Flashrouter che non è stato preconfigurato con un server VPN.
    • Vuoi configurare il tuo router VPN con un altro server VPN.

Per scoprire se il tuo router attuale funzionerà con il software VPN, leggi il manuale del router o cerca il numero di modello online.

Poiché questi router sono già in grado di supportare una VPN, non è necessario installare un nuovo firmware o collegare il router a un dispositivo aggiuntivo. È sufficiente acquistare un abbonamento VPN e un router abilitato VPN, seguire le istruzioni di configurazione dal provider VPN scelto e quindi configurare il dispositivo su un server VPN.

Marchi popolari che forniscono router abilitati per VPN includono ASUS, Linksys e Netgear. Linksys WRT3200ACM e Netgear R6400 sono entrambi modelli popolari che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Se si sceglie questa opzione, è necessario considerare anche i protocolli VPN supportati dal router e se è possibile eseguire il flashing con il nuovo firmware, se necessario. I router abilitati per VPN più recenti in genere supportano il protocollo OpenVPN, il che significa che è possibile installare qualsiasi servizio VPN che utilizza anche OpenVPN. Fortunatamente, questo protocollo viene fornito di serie con qualsiasi servizio VPN utile.

3Unflashed

Se il tuo router non è attualmente compatibile con il software VPN, ma è compatibile con il firmware VPN, dovrai eseguirne il flashing. Questo è un processo più lungo che dipenderà dal tipo di router in questione. Puoi scoprire esattamente come farlo nella nostra guida all'installazione di una VPN su un router.

Il flashing manuale del router con il nuovo firmware ti consentirà di installare il software VPN di tua scelta. Questo può farti risparmiare, ma richiede un po 'di conoscenza tecnica.

I due tipi più popolari di firmware del router VPN sono Tomato e DD-WRT. Si tratta di sistemi indipendenti e open source che puoi scaricare gratuitamente online.

Schermata dal sito Web del firmware Tomato.

Tomato è un firmware open source abilitato per VPN per router.

Sia DD-WRT che Tomato offrono un'interfaccia per controllare la larghezza di banda, aumentare la portata del WiFi, utilizzare protocolli VPN diversi e molto altro. Puoi saperne di più sulle differenze tra queste opzioni di firmware personalizzate in questo articolo.

Vale la pena ricordare che il firmware del router flashing non è per i deboli di cuore. Potrebbe causare un router rotto con una garanzia nulla. Per saperne di più, leggi la nostra guida all'installazione manuale di una VPN sul tuo router.

Specifiche del router VPN

Se decidi di acquistare un nuovo router, pre-flash, abilitato per VPN o altro, è importante capire esattamente cosa ogni modello ha da offrire. Se hai già un router VPN e devi scegliere una VPN, puoi passare direttamente a Come scegliere una VPN per il tuo router.

Proprio come i laptop e gli smartphone, ogni modello di router è dotato di funzionalità diverse che ne influenzano le prestazioni. Considera le seguenti specifiche:

WiFi standard

Lo "standard WiFi" di ogni router apparirà come un codice sul dispositivo che inizia con 802.11 e seguito da una lettera. Questi standard si riferiscono a una serie di protocolli che decidono come agirà la tua rete WiFi e vengono aggiornati ogni pochi anni.

Ciò che conta davvero qui è la lettera che segue "802.11". I router più vecchi avranno una "b" o "g": questi dovrebbero essere evitati poiché la loro età significa che non saranno in grado delle ultime velocità.

I modelli più recenti hanno una "n", il che significa che supportano una velocità massima di 300 Mbps. Quello che vuoi davvero, però, è un dispositivo che supporta 802.11ac. Questo è l'ultimo standard di consumo, che consente velocità di trasferimento di 1,3 Gbps.

Anche se il tuo provider di servizi Internet non offre una velocità così elevata, una maggiore velocità massima sul tuo router significa che tutti i tuoi dispositivi offriranno download con la stessa velocità consentita dalla tua connessione.

Bande di frequenza

La maggior parte dei router offrirà una banda di frequenza wireless di 2,4 GHz o 5 GHz. Questo numero rappresenta la velocità con cui i dati vengono inviati e ricevuti dai dispositivi collegati alla rete.

La differenza principale tra queste due frequenze sarà la gamma di connessione e la velocità che ciascuna banda fornisce. In poche parole, 2.4GHz offre velocità più lente su distanze maggiori, mentre 5 GHz offre velocità più elevate su distanze più brevi.

Sarai comunque limitato dalla tua velocità complessiva della banda larga, indipendentemente dalla banda che stai utilizzando. Detto questo, 5 GHz probabilmente forniranno quella banda larga più veloce di 2,4 GHz.

Vale la pena notare che la frequenza a 2,4 GHz può anche subire interferenze se ci sono molti dispositivi sulla rete. Questo perché ci sono meno dispositivi là fuori in grado di utilizzare 5 GHz, causando il sovraffollamento sulla banda 2,4 GHz. Puoi saperne di più sulle frequenze wireless in questo articolo.

Velocità massima

Lo standard WiFi e la frequenza non sono gli unici fattori che determineranno la velocità di un router.

Molto spesso un router indicherà la sua massima velocità in modo definitivo. Niente di tecnico da prendere qui - cerca il il numero più alto possibile all'interno della tua fascia di prezzo. Se vuoi saperne di più sulla velocità del router wireless, leggi questa utile guida.

Numero di porte

Solo perché il tuo router è wireless non significa che non puoi ancora collegarti online alla vecchia maniera.

La maggior parte dei router VPN verrà fornito con porte Ethernet per connessioni cablate. Questo è il modo più semplice per garantire velocità e affidabilità, se non sempre il più conveniente.

Di solito hanno anche una o due porte USB. Puoi usarli per trasformare una stampante altrimenti cablata in una WiFi o connettere un dispositivo di archiviazione esterno per creare un'unità di rete condivisa.

Quanto costa un router VPN?

Come qualsiasi gadget, il prezzo dei router VPN può variare a seconda delle esigenze. Esistono sempre opzioni per utenti e professionisti esperti, ma consigliamo di scegliere un'opzione che corrisponda alle dimensioni e alle esigenze della tua rete.

Ricorda che, come dispositivi intrinsecamente avanzati rispetto ai router WiFi standard, i router VPN sono più costosi fin dall'inizio. Il le opzioni più economiche costeranno circa $ 130, mentre i modelli di fascia alta possono costare fino a $ 500.

Dopo aver acquistato un router VPN, il prezzo di un abbonamento VPN mensile è molto ragionevole, anche quando si utilizza un fornitore leader come NordVPN o Accesso privato a Internet. È un piccolo prezzo da pagare per la tranquillità.

Come scegliere una VPN per il tuo router

Illustrazione di un router VPN con diversi provider VPN.

Anche se acquisti un router preconfigurato, dovrai comunque acquistare un abbonamento VPN.

Dopo aver deciso come configurare il router VPN, dovrai decidere quale provider VPN intendi utilizzare. Se stai già pagando per un abbonamento VPN, sei qualche passo avanti. Altrimenti, dovrai fare qualche ricerca.

VPN popolari come ExpressVPN o NordVPN possono essere facilmente installate su router Tomato o DD-WRT. Altri provider, come TunnelBear o Hotspot Shield, non sono così semplici. Controlla sempre se un servizio VPN supporta le connessioni del router prima di acquistare un abbonamento.

Dopo aver verificato che il tuo provider VPN supporti le connessioni del router, vale la pena assicurarsi che il resto del servizio sia all'altezza.

Considera i seguenti criteri:

  • Velocità di connessione
  • Supporto online
  • Politica di registrazione
  • Posizioni del server

Inizia ricercando le velocità di connessione del provider e la rete di supporto. La tua VPN si occuperà di tutto, dallo streaming ai giochi, spesso su più dispositivi contemporaneamente, quindi è importante scegliere un provider che offra le prestazioni di cui hai bisogno. Allo stesso modo, un forte supporto online ti aiuterà a risolvere eventuali problemi con l'installazione.

Successivamente, vale la pena dedicare del tempo per capire esattamente quali dati vengono registrati dal provider VPN e per quanto tempo vengono conservati. Alcune politiche di registrazione VPN possono essere fuorvianti, quindi vale la pena leggere la loro politica sulla privacy per intero.

Infine, controlla l'elenco delle posizioni del server del provider VPN. È importante che tu sia in grado di connetterti alle posizioni di cui hai bisogno. Se hai difficoltà a trovare queste informazioni o non hai il tempo di fare questa ricerca da solo, puoi leggere le nostre recensioni delle migliori VPN del 2020.

Scelta di una VPN per un router pre-flash

Un numero sorprendente di provider di grandi nomi offrono le loro VPN su router pre-flash. Le opzioni più popolari includono:

  • ExpressVPN
  • HideMyAss
  • IPVanish
  • NordVPN
  • Accesso a Internet privato
  • PureVPN
  • SaferVPN
  • WindScribe
  • CyberGhost
  • Nascondimi
  • IVPN
  • Privacy perfetta
  • VPN privata
  • ProtonVPN
  • VPNArea
  • VyprVPN

Puoi trovare revisioni approfondite di tutti questi servizi VPN - comprese informazioni sui loro criteri di registrazione, posizioni dei server e velocità massime - nella nostra sezione Recensioni VPN.

Se disponi di un abbonamento esistente a uno di questi servizi, sei già avvantaggiato. Tutto ciò che devi fare una volta acquistato e connesso il router pre-flash è accedere al tuo account.

Se preferisci utilizzare un altro provider, questo non è un problema. Il firmware DD-WRT consente di configurare manualmente quasi tutte le VPN che utilizzano i protocolli OpenVPN o PPTP. Ciò significa che se acquisti un router da un servizio come FlashRouter ma non vuoi utilizzare una delle VPN elencate nella sua app, puoi invece installarne un'altra.

Ricorda, tuttavia, in questa situazione dovrai configurare manualmente la tua VPN e non sarai in grado di utilizzare nessuna delle funzionalità aggiuntive dell'app come la modifica della posizione del server o l'accensione e lo spegnimento della VPN. Per ulteriori informazioni su come configurare manualmente il router VPN, leggi la nostra guida all'installazione del router VPN.

Scelta di una VPN per un router abilitato per VPN

Se il tuo provider VPN preferito non offre un router pre-flash, va bene. Assicurarsi che la VPN supporti OpenVPN e quindi acquistare un router con firmware che supporti anche lo stesso protocollo. È quindi possibile configurarlo da lì.

Vale la pena notare che alcuni servizi VPN funzioneranno solo con specifici modelli di router. Visitare il sito Web del provider scelto o contattare il servizio di supporto per ulteriori dettagli.

Alcuni provider VPN offrono una procedura di installazione semplificata con semplici guide online. NordVPN, ad esempio, ha tutorial dettagliati sul router per ogni router e firmware supportati.

Se il tuo router è già compatibile con la tua VPN, tutto ciò che devi fare è accedere e configurarlo per connettersi con i server del tuo provider VPN. Per istruzioni più dettagliate su questo, leggi la nostra Guida all'installazione del router VPN.

I router VPN sono utili?

Scegliere di installare un router VPN potrebbe sembrare un grande passo se sei abituato a semplici applicazioni o VPN basate su browser. Detto questo, se hai molti dispositivi e tieni davvero alla privacy della tua rete domestica, potrebbe essere l'opzione giusta per te.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me