Può essere complicato impostare una VPN a livello di router, ma le nostre istruzioni dettagliate aiuteranno a rendere il processo più fluido. Una volta impostato, tutti i dispositivi di casa saranno protetti.

L'installazione di una VPN sul router semplifica la sicurezza e la protezione delle attività online su più dispositivi.

Ti evita inoltre di dover creare una connessione VPN su ogni dispositivo collegato individualmente e crittografa anche il traffico su dispositivi su cui non puoi installare una VPN direttamente, come console di gioco e smart TV.

Ma non tutti i router supportano le connessioni VPN e non tutte le VPN supportano l'installazione del router.

Controlla attentamente il manuale per vedere se il tuo router supporta il software client VPN. In tal caso, dovresti assicurarti che il servizio VPN che desideri utilizzare consenta la configurazione del router prima di acquistare un abbonamento: di solito verrà visualizzato in modo prominente nella sezione "dispositivi" del sito Web del provider.

Esamineremo tre modi diversi per installare e utilizzare una VPN sul router di casa.

Prima di entrare nei dettagli, ecco le cose che ti serviranno per configurare una VPN sul tuo router:

Di cosa hai bisogno

  1. Un account VPN verificato. Se non ne hai ancora scelto uno, perché non dai un'occhiata ai nostri ultimi consigli. Assicurarsi che il servizio VPN supporti l'installazione del router, specificamente per il tuo modello di router.
  2. Un router che supporta il software client VPN, preferibilmente OpenVPN.
  3. Un backup della configurazione del router attuale, per ogni evenienza.

Ogni modello e tipo di router è diverso e non è possibile fornirti una guida per ogni modello qui.

Allo stesso modo, ogni provider VPN ha una procedura di configurazione leggermente diversa.

Ma se usi questa guida insieme al manuale dell'utente e ai consigli del tuo fornitore di servizi VPN, dovresti essere in grado di navigare nel processo senza intoppi.

Ricorda: dovrai seguire il tuo router per seguire questa guida. Il nome utente e la password possono essere stampati sul retro del router o su una scheda fornita.

Perché dovresti installare una VPN sul tuo router?

Non si può negarlo: esistono modi molto più semplici per proteggersi con una VPN. Allo stesso tempo, l'installazione di una VPN sul router presenta alcuni vantaggi unici. Vantaggi come:

1Proteggere più dispositivi con la stessa licenza.

2Proteggi i dispositivi per i quali il servizio VPN non fornisce app personalizzate.

3 Protezione VPN continua.

Parleremo dei pro e dei contro dell'installazione del router dopo tutte le istruzioni di installazione.

Come scegliere un servizio VPN per router

Illustrazione di un router VPN con diversi provider VPN.

Prima ancora di poter avviare il processo di installazione è necessario disporre di un abbonamento VPN con un servizio che consenta l'installazione del router.

Quindi, qual è il miglior servizio VPN per i router?

La migliore VPN per l'installazione a livello di router è ExpressVPN, che viene fornita con un'app router per facilità d'uso ed è veloce, affidabile e, soprattutto, sicura da usare.

Puoi installare ExpressVPN su molti tipi di router tra cui Asus, Linksys, Netgear e Nighthawk e puoi trovare semplici guide di configurazione per ogni modello sul sito Web di ExpressVPN.

ExpressVPN fornisce anche router VPN pre-flash per coloro che non possiedono già un modello compatibile.

Puoi leggere la nostra recensione completa di ExpressVPN qui.

Se ExpressVPN non fa per te (e va bene, è piuttosto costoso) ci sono ancora molte opzioni.

Utilizzeremo il protocollo OpenVPN nelle seguenti istruzioni di installazione poiché questo protocollo fornisce il miglior equilibrio tra sicurezza e prestazioni.

Alcune VPN forniscono istruzioni per la configurazione del router con altri protocolli, ma attenzione che non tutte sono sicure come OpenVPN.

In effetti, esiste un protocollo VPN che non raccomandiamo assolutamente e che è PPTP.

PPTP è estremamente insicuro e può essere violato in pochi minuti.

Ecco alcuni altri principali servizi VPN che supportano OpenVPN per router:

  • NordVPN
  • IPVanish
  • CyberGhost
  • PrivateVPN
  • Accesso a Internet privato

Come scegliere un router compatibile con le VPN

Illustrazione che mostra i diversi tipi di router VPN.

Non tutti i router possono eseguire il software client VPN.

Se disponi di un dispositivo combinato modem e router fornito con il tuo pacchetto Internet, molto probabilmente non funzionerà con il software VPN e dovrai acquistare un router separato.

Quindi, quali router funzionano con le VPN e qual è il migliore?

Esistono diversi modelli di router che supportano il software client VPN e il miglior router per VPN è semplicemente quello che si adatta meglio alle tue esigenze.

I router supportati dalla VPN variano di prezzo: partono da circa $ 150 e possono arrivare fino a $ 500, quindi molto dipende dal budget.

Diversi modelli di router soddisfano anche diversi utenti; alcuni sono orientati verso i giocatori, mentre altri sono per utenti più casuali che vogliono semplicemente proteggere il traffico del proprio router con una VPN.

Alcuni marchi di router che forniscono router che supportano il software client VPN sono:

  • ASUS
  • Linksys
  • Netgear
  • Synology

È inoltre necessario considerare quali protocolli VPN sono supportati dal router e se è possibile eseguire il flashing con il nuovo firmware.

Come accennato in precedenza, OpenVPN è il miglior protocollo VPN da utilizzare sul router.

Sebbene sia generalmente molto più semplice utilizzare PPTP e L2TP / IPSec poiché molti router supportano nativamente quei due protocolli VPN, presentano rischi per la sicurezza.

PPTP può essere hackerato in pochi minuti e L2TP / IPSec non è sicuro da usare se utilizzato con una chiave pre-condivisa.

Ti sembra confuso? Va bene - è semplice quando impari a navigare nel gergo. Abbiamo scritto una semplice spiegazione dei protocolli VPN e dei loro livelli di sicurezza nella nostra guida alla crittografia VPN.

Tre metodi di installazione:

1 Installazione manuale

App router 2VPN

3 Router pre-flash

Metodo 1: installazione manuale di una VPN sul router

Inizieremo spiegando come configurare manualmente il router attuale, poiché non è necessario acquistare nuovo hardware del router per farlo.

Se stai cercando un router VPN già pronto, puoi passare al Metodo 3.

Se hai un router ASUS, potresti essere fortunato.

Alcuni router ASUS supportano il protocollo OpenVPN in modo nativo tramite il firmware ASUSWRT, quindi non è necessario eseguire il flashing del router con un nuovo firmware - qualcosa che ha molte potenzialità per andare storto.

Ecco come impostare una VPN sul tuo router ASUSWRT:

Utilizzeremo IPVanish con un router ASUS RT-AC68U.

  1. Accedi al tuo account VPN online e individua il File di configurazione OpenVPN. Scegli la posizione del server preferita (puoi configurarne solo una alla volta). Scarica il file.
    Schermata della pagina di download dei file di configurazione di OpenVPN IPVanish
  2. Accedi al pannello di amministrazione del router con nome utente e password. L'impostazione predefinita è generalmente Admin e Admin ma per motivi di sicurezza dovresti cambiarlo il prima possibile.
  3. Clic VPN sul lato sinistro del pannello di controllo, sotto Impostazioni avanzate.
    Schermata della dashboard del router ASUSWRT
  4. Clicca sul Client VPN scheda. Il pannello include le istruzioni di base per l'installazione del client VPN.
  5. Clicca su Aggiungi profilo nella parte inferiore del pannello di controllo.
    Schermata della sezione del profilo VPN del router ASUSWRT
  6. Seleziona la scheda OpenVPN e compila i seguenti campi:
    Descrizione: crea qualsiasi nome per la tua connessione: ti consigliamo il nome del provider VPN più il nome del server VPN.
    Nome utente: digitare il nome utente dell'abbonamento VPN.
    Parola d'ordine: digitare la password di abbonamento VPN.
    Riconnessione automatica: sì. Ciò assicurerà che la VPN si connetta automaticamente all'avvio del router.
    Importa file .ovpn: Clic Scegli il file, seleziona il file di configurazione OpenVPN scaricato in precedenza dal tuo account VPN e fai clic su Aperto.
    Importa il file CA o modifica manualmente il file .ovpn: non selezionare questa casella.
    Schermata dell'accesso VPN del router ASUSWRT
  7. Dopo aver compilato i campi, fai clic su Caricare e poi ok.
  8. Clic Attivare sulla tua nuova voce del server VPN.
    Schermata del pulsante di connessione VPN del router ASUSWRT
  9. Quando la VPN si è connessa correttamente, verrà visualizzato un segno di spunta blu a sinistra della voce del server VPN.
    Schermata del router ASUSWRT VPN connesso
  10. Assicurati di eseguire un test delle perdite per verificare che la VPN non stia perdendo perdite IP, DNS o WebRTC. Puoi consultare la nostra guida separata per scoprire come verificare la presenza di perdite e come risolverle.
  11. Quando si desidera disconnettersi dal VPN, fare clic su Disattivare accanto al nome del server VPN.

Se non disponi di un router ASUSWRT, è probabile che dovrai eseguire il flashing del tuo router attuale con un nuovo firmware che supporti il ​​software client VPN OpenVPN. I tre principali firmware sono:

  • DD-WRT
  • Pomodoro
  • OpenWRT

Importante: Devi fare le tue ricerche prima di tentare di eseguire il flashing del tuo router con un nuovo firmware, poiché farlo su un dispositivo che non supporta il firmware potrebbe "murare" il tuo router, lasciandolo inutile.

Ecco come eseguire il flashing del router esistente:

(Queste sono istruzioni molto generali: dovresti leggere il manuale dell'utente del tuo router per istruzioni specifiche, poiché potrebbe richiedere passaggi più complicati di quelli descritti di seguito.)

  1. Assicurarsi che il router sia collegato e connesso a Internet.
  2. Scarica il file del firmware e salvalo sul tuo computer.
  3. Accedi al pannello di amministrazione del router sul tuo computer.
  4. Vai a Amministrazione > Aggiornamento del router.
  5. Carica il file del firmware scaricato in precedenza.
  6. Riavvia il router.
  7. Creare una password per il nuovo accesso dell'amministratore del router.

Dopo aver eseguito il flashing del router, è tempo di configurare il client VPN.

Sarà sostanzialmente un processo simile a quello descritto per ASUSWRT, ma è necessario seguire le istruzioni fornite dal proprio provider VPN per capire come configurare la VPN con il firmware scelto.

Ecco le istruzioni di IPVanish per la configurazione della VPN su un router DD-WRT, ad esempio.

Puoi anche contattare l'assistenza clienti del tuo provider VPN tramite e-mail o live chat.

Metodo 2: utilizzo di un'app router VPN

Il modo più semplice per installare una VPN sul router è utilizzare un'app o un'applet router.

Le app native del router rendono molto più semplice la commutazione dei server e la modifica delle impostazioni del router rispetto alla configurazione manuale.

Quando si configura manualmente un router, è necessario installare uno alla volta ogni posizione del server. Con un'app nativa hai accesso a tutte le posizioni dei server fin dall'inizio.

Sfortunatamente, al momento non ci sono molte app router disponibili, ma ce ne sono due che si distinguono.

L'applet del router di ExpressVPN e l'app FlashRouters sulla privacy (ne parleremo di più nel Metodo 3).

Puoi utilizzare l'app di ExpressVPN solo con un abbonamento ExpressVPN.

Schermata dell'applet del router ExpressVPN

Come puoi vedere dallo screenshot, l'applet del router di ExpressVPN è intuitiva e molto più intuitiva rispetto ai dashboard del router standard.

L'app include un kill switch VPN e un tipo di tunneling diviso (chiamato "Per dispositivo"), che ti consente di escludere determinati dispositivi dalla VPN.

Processo di installazione dell'applet del router ExpressVPN:

Utilizzeremo Netgear Nighthawk R7000 per le seguenti istruzioni di installazione:

  1. Assicurati che il tuo router sia configurato e connesso a Internet.
  2. Sul tuo computer, accedi al tuo account ExpressVPN e fai clic su Installa su più dispositivi. Trova Router nell'elenco dei dispositivi.
    Schermata della pagina di configurazione dei vari dispositivi ExpressVPN
  3. Seleziona il modello di router che stai utilizzando dal menu a discesa etichettato Seleziona router.
    Schermata di ExpressVPN per la pagina dei router
  4. Fai clic sul rosso Scarica il firmware pulsante.
  5. Accedi al pannello di amministrazione del tuo router.
  6. Clic Amministrazione, poi Aggiornamento del router, e carica il firmware ExpressVPN scaricato nel passaggio due.
    Schermata della schermata di aggiornamento del router
  7. Riavvia il router e visita expressvpnrouter.com. Clic Iniziare.
    Schermata della schermata di avvio dell'applet del router ExpressVPN
  8. Accedi con il nome utente e la password del router. Per motivi di sicurezza, è necessario modificare le credenziali predefinite al più presto.
    Schermata della schermata di accesso del router ExpressVPN
  9. Trova il tuo codice di attivazione ExpressVPN dal tuo account online e incollalo nel pannello di amministrazione del router.
    Schermata della schermata del codice di attivazione del router ExpressVPN
  10. Se non desideri condividere rapporti sugli arresti anomali e analisi anonime con ExpressVPN, fai clic su No grazie.
    Schermata della schermata dei rapporti sugli arresti anomali di ExpressVPN sul router
  11. Crea un nome utente e una password WiFi per la tua nuova rete e fai clic Continua.
    Schermata dell'applet del router ExpressVPN per impostare la password WIFi
  12. Impostare una password dell'amministratore del router e fare clic Continua.
    Schermata della password dell'amministratore del router dell'applet del router ExpressVPN
  13. Ora che il processo di installazione è completo, puoi dare un'occhiata all'applet del router ExpressVPN e a tutte le sue impostazioni. È possibile abilitare il Blocco di rete (VPN kill switch) ed escludere determinati dispositivi dalla VPN utilizzando il Per dispositivo caratteristica.
    Quando sei soddisfatto delle impostazioni, seleziona una posizione del server dall'elenco e fai clic Collegare.

Ora tutti i dispositivi collegati al router beneficeranno della protezione VPN.

ExpressVPN fornisce una serie di guide per configurare l'applet del router su diversi modelli di router qualora il tuo sia diverso da quello che abbiamo selezionato per questa guida.

Metodo 3: acquista un router pre-flash

Il modo più semplice per utilizzare una VPN sul router è acquistare un router pre-flash.

Non sono economici, però.

I router pre-flash partono da circa $ 130 e i modelli di fascia alta possono costare fino a $ 500. Ciò non include il prezzo dell'abbonamento VPN, che può essere di circa $ 100 all'anno.

Schermata dal sito Web di FlashRouters con i prezzi dei router

Il fornitore più popolare di router preconfigurati è FlashRouter.

Un sacco di provider VPN offrono router VPN preconfigurati tramite FlashRouter, ma ecco alcuni esempi popolari:

  • ExpressVPN
  • CyberGhost
  • IPVanish
  • NordVPN
  • Accesso a Internet privato
  • ProtonVPN
  • WindScribe

Alcuni supportano l'app per la privacy di FlashRouters, mentre altri si basano sul firmware del router predefinito (DD-WRT, OpenWRT o Tomato).

Se desideri acquistare un router pre-flash, vale la pena testare la VPN sul tuo computer desktop e sui dispositivi mobili prima di vedere se sei soddisfatto del software in generale prima di impegnarti ad acquistare un router.

La maggior parte dei servizi VPN viene fornita con garanzie di rimborso, quindi se non funziona per te puoi ottenere un rimborso. Assicurati solo che le garanzie siano "senza fare domande".

Una volta acquistato il router pre-flash, arriverà configurato e pronto per proteggere i tuoi dati Internet.

Puoi leggere di più sui router pre-flash nella nostra guida dedicata.

Cos'è l'app per la privacy di FlashRouters?

Proprio come l'applet ExpressVPN, l'app FlashRouters per la privacy offre un modo più user-friendly di utilizzare una VPN sul router.

L'app per la privacy di FlashRouter è dotata di un kill switch VPN e puoi scegliere di escludere determinati dispositivi dalla VPN.

Tuttavia, non puoi utilizzare l'app sulla privacy di FlashRouters con tutti i servizi VPN, quindi ecco le VPN attuali che supportano l'app:

  • ExpressVPN
  • HideMyAss!
  • IPVanish
  • NordVPN
  • PureVPN
  • Accesso a Internet privato
  • ProtonVPN
  • SaferVPN
  • WindScribe

Assicurati di controllare questo elenco per informazioni aggiornate da FlashRouter sui servizi VPN che supporta.

Se hai acquistato un router pre-flash tramite FlashRouter, il dispositivo arriverà configurato e pronto per l'uso.

Schermata dal sito Web di FlashRouters

Dopo aver collegato il router a Internet, visita flashroutersapp.com su un dispositivo connesso alla rete del router e inserisci i dettagli di accesso per l'abbonamento VPN.

Schermata dell'app FlashRouters sulla privacy

Da lì potrai scegliere un server VPN e connetterti.

Se disponi già di un router DD-WRT supportato a casa e desideri utilizzare l'app per la privacy, dovrai acquistare il piano di supporto di base di FlashRouters.

Costa $ 50 e il team eseguirà il flashing remoto e configurerà il router.

Serve ancora aiuto?

C'è una grande variazione nel modo in cui i router gestiscono le installazioni VPN e la tua prima porta di chiamata dovrebbe essere il manuale dell'utente del router o le pagine di aiuto del tuo fornitore di servizi VPN.

Se non riesci a trovare i dettagli di connessione di base per le VPN nell'area di amministrazione del tuo router, è possibile che il tuo router non supporti affatto le VPN.

Il tuo fornitore di servizi VPN dovrebbe essere in grado di consigliare un elenco di router compatibili e il team di assistenza clienti dovrebbe essere in grado di risolvere eventuali problemi di connessione VPN che riscontri con il tuo router.

Perché installare una VPN sul router: pro e contro

L'installazione di una VPN sul tuo router può essere un ottimo modo per proteggere tutti i dispositivi connessi a Internet nella tua casa, ma ci sono alcuni svantaggi.

Quindi, quando dovresti e non dovresti usare una VPN sul tuo router?

Ecco i pro e i contro.

Professionisti:

Tre principali vantaggi dell'utilizzo di una VPN su un router

1 VPN sempre attiva

Fintanto che mantieni il router acceso, la connessione VPN sarà sempre in atto per crittografare il traffico Internet della tua casa.

Ciò significa che non devi attendere che il tuo computer si avvii completamente prima di beneficiare della protezione VPN.

2 Protegge tutti i tipi di dispositivi abilitati a Internet

Non puoi installare una VPN direttamente su alcuni dispositivi, come console di gioco e smart TV.

Ma con un router puoi coprire tutti i tuoi gadget che non supportano direttamente il software client VPN.

3 Batte i limiti di "connessioni simultanee"

La maggior parte dei servizi VPN limita il numero di dispositivi che eseguono la VPN in un determinato momento (ovvero connessioni simultanee).

Installando la VPN a livello di router puoi coprire molti dispositivi e conta solo come una connessione.

Contro:

Quattro principali svantaggi dell'utilizzo di una VPN sul router

1 Installazione complicata e mancanza di flessibilità

Come probabilmente puoi leggere leggendo questa guida, l'installazione di una VPN sul router di casa può essere difficile e richiedere tempo.

Non è sicuramente per i principianti.

Anche dopo aver configurato completamente il router con il software client VPN, non è facile modificare le impostazioni come quando il software VPN è installato a livello di dispositivo.

Anche se questo dovrebbe andare bene per gli utenti che vogliono solo proteggere la loro privacy, non è altrettanto conveniente per coloro che vogliono usare una VPN per sbloccare e streaming di contenuti.

Cambiare posizione e impostazioni del server è semplicissimo per adattarsi allo streaming all'interno di app VPN personalizzate per dispositivi come computer e smartphone, ma non è così semplice sui router.

Se stai cercando di trasmettere contenuti in streaming potrebbe essere più semplice installare il software VPN direttamente sul tuo dispositivo preferito.

Tuttavia, alcuni dispositivi come Apple TV non dispongono attualmente di app VPN, quindi l'installazione della VPN a livello di router sarà l'unica opzione.

2Può essere costoso

Se desideri utilizzare i protocolli VPN e la crittografia migliori e più sicuri come OpenVPN con AES-256, probabilmente dovrai acquistare un nuovo hardware router, che può costare centinaia di dollari.

E questo non include il prezzo dell'abbonamento VPN stesso, che può costare più di $ 100 all'anno.

3Non tutti i servizi VPN supportano le connessioni del router

Esistono alcuni servizi VPN non compatibili con i router, come Hotspot Shield e TunnelBear.

Controlla sempre se un servizio VPN supporta le connessioni del router prima di acquistare un abbonamento.

Anche se il provider supporta le connessioni del router, potrebbe supportare solo protocolli VPN non sicuri su router come PPTP.

4 Il traffico Internet tra i dispositivi e il router non è protetto

Un altro aspetto negativo dell'utilizzo di una VPN a livello di router è che il traffico tra i dispositivi e il router non è crittografato.

Anche se questo non è un grosso problema se ti fidi di tutti quelli connessi alla tua rete domestica (e non ti dispiace che vedano le tue attività online), rappresenta un rischio per la sicurezza se uno sconosciuto casuale accede alla tua rete.

diagramma che mostra come un router VPN protegge i dispositivi di casa

Un router VPN crittografa il traffico di ogni dispositivo sulla tua rete WiFi.

Tuttavia, dovresti evitare di utilizzare una VPN sia sul dispositivo che sul router allo stesso tempo per evitare rallentamenti e instabilità.

Una soluzione alternativa sarebbe quella di configurare un router separato per i dispositivi che non dispongono di app personalizzate come la tua Xbox o Apple TV. In questo modo è ancora possibile utilizzare app VPN personalizzate su computer e smartphone.

L'applet del router di ExpressVPN e l'app FlashRouters sulla privacy, disponibile per molti router DD-WRT, ti consentono di escludere determinati dispositivi dal tunnel VPN.

Client VPN router vs Server VPN router

È importante conoscere la distinzione tra l'utilizzo del router come client VPN e l'utilizzo come server VPN.

Questa guida tratta della prima istanza. Quando configuri il tuo router come client, instrada tutto il tuo traffico Internet attraverso il tunnel crittografato VPN verso i server VPN all'altra estremità.

D'altra parte, l'impostazione del router come server VPN ti consente di connetterti in modo sicuro alla tua rete domestica mentre sei in giro, un po 'come una VPN aziendale che potresti conoscere in un ambiente di lavoro.

Il traffico Internet viene crittografato e inviato attraverso il tunnel VPN dal dispositivo e al server VPN del router di casa.

Puoi leggere come configurare il tuo router come server VPN nella nostra guida separata.

Brayan Jackson Administrator
Candidate of Science in Informatics. VPN Configuration Wizard. Has been using the VPN for 5 years. Works as a specialist in a company setting up the Internet.
follow me