Anche con una VPN, l'utilizzo di un browser errato mette a rischio la tua privacy e sicurezza. Scopri i pericoli delle impronte digitali del browser e scopri come stare al sicuro con questi sette browser che privilegiano la privacy.

Illustrazione di due personaggi che scelgono un browser Web privato e sicuro.

L'uso di una buona VPN è uno dei passaggi più importanti che puoi adottare per proteggere la tua privacy online. Anche così, è solo una parte del puzzle.

Anche con una VPN, il tuo browser può creare un impronta digitale che gli inserzionisti e le autorità utilizzano per rintracciarti online. Senza la protezione adeguata, la tua identità, la cronologia di navigazione e i dati personali sensibili saranno esposti.

Questa guida metterà in evidenza un concetto importante per coloro che cercano privacy e anonimato online: il tuo browser è di solito il link più debole.

Abbiamo testato dozzine dei browser più popolari per trovare i migliori browser privati ​​sul mercato. Nei prossimi capitoli illustreremo quali browser evitare, quali estensioni scaricare e quali browser sono i migliori per la tua privacy online.

Imparerai come configurare il tuo browser e esattamente cosa puoi fare per limitare il tuo footprint online.

Contents

Perché ho bisogno di un browser privato?

Illustrazione che mostra la raccolta di dati, perdite di webrtc, cookie, script. e impronte digitali del browser.

La scelta del browser avrà un impatto enorme sulla privacy e l'anonimato online. L'uso del browser sbagliato ti metterà a rischio di:

  • Raccolta dati. Nonostante le affermazioni di alcune società VPN, il tuo indirizzo IP non è l'unico modo per essere monitorato online. Anche quando la tua VPN è attiva, il tuo browser potrebbe inviare i tuoi dati di attività direttamente nelle mani di Google, Mela, Microsoft, e centinaia di inserzionisti di terze parti.
  • Perdite dell'indirizzo IP tramite WebRTC. WebRTC - una tecnologia basata su browser utilizzata per la comunicazione in tempo reale come audio, video e streaming live - può anche perde il tuo indirizzo IP se non configurato correttamente. WebRTC è abilitato nella maggior parte dei browser per impostazione predefinita. Puoi saperne di più sulle perdite WebRTC nella nostra guida alle perdite VPN.
  • Biscotti & script di tracciamento. I cookie e gli script di monitoraggio sono un altro rischio da cui la maggior parte dei browser standard non ti protegge. Questi cookie possono essere utilizzati per seguirti e registrare il tuo comportamento mentre viaggi da un sito all'altro.
  • Impronta digitale del browser. Anche se hai bloccato i tracker di terze parti e nascosto il tuo indirizzo IP con una VPN, la maggior parte dei browser può comunque rivelare informazioni sulle tue impostazioni uniche a ogni pagina che visiti. Queste informazioni vengono utilizzate per creare un'impronta digitale che gli inserzionisti e le autorità possono utilizzare per tracciare i tuoi movimenti. Puoi saperne di più sulle impronte digitali del browser più avanti in questa guida.

Tutte queste informazioni vengono vendute tra le società pubblicitarie e utilizzate per creare un profilo personalizzato di te, dei tuoi interessi e del tuo comportamento. È incredibilmente facile per le autorità mettere le mani su questi dati se lo desiderano. Se fai domanda per un lavoro presso Apple, potrebbe anche avere un impatto sulla tua occupabilità.

Il problema con i browser Web "normali"

Inserzionisti, governi, aziende tecnologiche e persino criminali possono raccogliere nel tempo una serie di dati sensibili da un browser non protetto. Ciò include, tra le altre cose:

  • Dettagli account
  • Informazioni sulla compilazione automatica
  • Acquisti effettuati
  • Messaggi inviati
  • Siti Web visitati
  • Video guardati

Sebbene sia noto che i tuoi dati vengono acquistati e venduti da centinaia di società segrete, è meno chiaro per l'utente medio esattamente chi sono queste organizzazioni, quali informazioni memorizzano e con chi le condividono.

Non c'è nulla di sbagliato nel consentire a un'azienda di accedere ai tuoi dati per eseguire un servizio. Tuttavia, la maggior parte di questi dati viene raccolta monitorando script e cookie senza la conoscenza o il consenso delle persone. Spesso, le aziende giustificano questa pratica con servizi che gli utenti potrebbero anche non desiderare o utilizzare.

Esiste un rischio significativo che i tuoi dati saranno abusato, abusata, o condivisa senza il tuo consenso.

I broker di dati di terze parti utilizzano queste informazioni per creare miliardi di profili utente con migliaia di punti dati per persona. Questi profili vengono quindi venduti e utilizzati per la pubblicità, modificando le condizioni dei prestiti, informando i premi assicurativi, limitando i servizi a determinati dati demografici e molto altro.

Molti broker mantengono ciò che è essenzialmente un profilo ombra completo di consumatori inconsapevoli. Reazioni di dati personali fluiscono anche ai partiti politici che tentano di influenzare il comportamento degli elettori, nonché alle agenzie di intelligence che rintracciano potenziali sospetti.

I cookie e i tracker del browser sono una parte importante di questa infrastruttura. La maggior parte dei siti Web fa affidamento su di essi per pubblicare contenuti e annunci personalizzati e molti dei dati risultanti sono in vendita.

Naturalmente, ci sono rischi intrinseci nella raccolta, archiviazione e vendita di dati dei consumatori su così ampia scala. Più di ogni altra cosa, viola le persone diritto di conoscere e controllare le informazioni memorizzate su di loro.

Fortunatamente, un browser privato correttamente configurato combinato con una VPN è il primo passo verso riprendendo il controllo della tua privacy online. Per scoprire quale browser privato scegliere, puoi saltare direttamente ai nostri migliori consigli sul browser privato.

Qual è la differenza tra un browser privato e un browser sicuro?

Illustrazione che descrive i browser sicuri, privati ​​e VPN.

1. Browser sicuro

Un browser sicuro ti proteggerà da attacchi mirati e il malware. Potrebbe impedire a un utente malintenzionato dedicato di rubare i dettagli del tuo account o i cookie, ma non ti impedirà di lasciare una scia di dati dietro la tua attività online.

Google Chrome, ad esempio, è un browser sicuro ma non privato.

2. Browser privato

Un browser privato è progettato per limitare le informazioni che lasci alle spalle. Un browser privato non invierà le tue informazioni a una grande azienda tecnologica o al governo e includerà diverse misure che ti rendono più difficile essere individuato o cingolato in linea.

Trasparenza e versatilità sono fondamentali per un buon browser privato. Il software open source - che consente al pubblico di ispezionare il comportamento del browser - è un must.

Tuttavia, software open source e team di sviluppo più piccoli consentono di aggiornare il software dietro alcuni browser privati ​​con minore frequenza, lasciando più spazio alle vulnerabilità di sicurezza.

Iridium è un esempio di browser privato ma meno sicuro.

3. Browser VPN

Ci sono alcuni browser che si definiscono "browser VPN" - il più popolare è Opera.

I cosiddetti "browser VPN" sono normalmente proxy, non VPN complete, il che significa che non offrono i migliori livelli di protezione. Puoi saperne di più sulla differenza tra questi due strumenti nella nostra guida VPN vs. Proxy.

Non ci sono regolamenti per ciò che può o non può essere chiamato un browser VPN, quindi non dovresti presumere che un browser VPN ti offra privacy.

Il browser Opera è un buon esempio. È un "browser VPN" che mina la tua privacy cedendo i tuoi dati a una vasta gamma di terze parti tra cui Facebook e Google. Puoi saperne di più sui pericoli di Opera più avanti in questa guida.

In generale, qualsiasi prodotto di marketing stesso come "Browser VPN" non sarà la soluzione più efficace. Se stai cercando la privacy, combina una VPN affidabile con un browser veramente privato.

7 migliori browser privati ​​nel 2020

Illustrazione di due personaggi che assegnano medaglie ai migliori browser privati.

L'uso del giusto browser orientato alla privacy può fare molto per proteggerti dal monitoraggio online, dalle perdite WebRTC e dalle impronte digitali del browser.

Non esiste un unico miglior browser per la privacy, tuttavia, poiché le esigenze e le preferenze sulla privacy differiranno tra gli utenti.

Tutti i browser privati ​​che consigliamo qui sono open-source. Loro offrono minimal-dipendenza su grandi aziende tecnologiche, impostazioni personalizzate, e protezione attiva contro il monitoraggio online.

1Mozilla Firefox: il miglior browser privato "Mainstream"

Icona di Mozilla Firefox

  • Il "browser mainstream" più privato.
  • Include protezione contro tracker di terze parti.
  • Completamente open-source.
  • Riceve frequenti aggiornamenti di sicurezza.
  • Ha bisogno di una configurazione per una privacy ottimale.

Una volta configurato correttamente, il browser Firefox è la migliore opzione sul mercato in termini di prestazioni, facilità d'uso e privacy. Puoi vedere l'informativa sulla privacy di Firefox qui.

Ci sono due grandi cose su Firefox. Il primo è che lo è completamente open-source. Il secondo è che lo è altamente personalizzabile.

Poiché è open-source, Firefox costituisce la base per molti altri browser incentrati sulla privacy. Puoi anche ispezionare il codice per assicurarti che Mozilla sia onesto sul comportamento del browser.

A differenza di Chrome, Opera o Microsoft Edge, Firefox ti consente personalizzare le sue impostazioni sulla privacy per escludere tutti i dati di telemetria (invio dei dati a Mozilla) e componenti aggiuntivi di terze parti. Ciò significa che anche la versione standard di Firefox è un browser privato potenzialmente eccezionale.

Come ottimizzare Firefox per la privacy

La cosa più importante da ricordare quando si utilizza la versione base di Firefox è che tu ottimizza le tue impostazioni per la privacy.

La prima e più importante modifica che devi fare quando ottimizzi Firefox per la privacy è disabilitare la telemetria - l'impostazione che consente al tuo browser di inviare i dati tecnici a Mozilla.

Firefox ha un processo di sviluppo interattivo che utilizza il feedback degli utenti e include build sperimentali come Firefox Nightly e Firefox Developer Edition. Sono ottimi se vuoi contribuire allo sviluppo di Firefox, ma non sono privati.

Per disabilitare la telemetria in Firefox:

  1. Seleziona il menu delle preferenze o delle impostazioni nell'angolo in alto a destra dello schermo.
  2. Navigare verso Preferenze >vita privata & Sicurezza > Raccolta e utilizzo dei dati di Firefox.
  3. Deseleziona ogni casella in questa sezione.

Schermata delle impostazioni di telemetria di Firefox.

Come disabilitare la telemetria in Firefox.

Firefox ha anche una funzione che può bloccare tracker, cookie, impronte digitali e cryptominer, chiamata Enhanced Tracking Protection.

Per abilitare Enhanced Tracking Protection in Firefox:

  1. Seleziona il menu delle impostazioni nell'angolo in alto a destra dello schermo.
  2. Vai a Preferenze > vita privata & Sicurezza > Protezione avanzata del tracciamento.
  3. Scegli la tua modalità di protezione: rigorosa, standard o personalizzata.

Nella nostra esperienza, la modalità "rigorosa" interromperà alcune pagine Web, ma è generalmente abbastanza stabile.

Schermata della protezione del monitoraggio del browser Firefox.

Come abilitare la protezione da monitoraggio in Firefox.

Se riscontri un problema, puoi sempre disabilitare il blocco dei contenuti per siti specifici premendo il simbolo "shield" a sinistra della barra degli URL.

Puoi anche cambiare il tuo motore di ricerca predefinito da Google a un'alternativa più privata.

Per modificare il motore di ricerca predefinito:

  1. Seleziona il menu delle impostazioni nell'angolo in alto a destra dello schermo.
  2. Vai a Preferenze > Ricerca > Motore di ricerca predefinito.
  3. Scegli il tuo motore di ricerca preferito dal menu a discesa.
Impostazioni avanzate sulla privacy di Firefox

Infine, ci sono alcune importanti impostazioni avanzate a cui è possibile accedere dal menu delle preferenze avanzate di Firefox.

Per modificare queste impostazioni, digita about: config nella barra degli indirizzi. Premi Invio, quindi fai clic su "Accetto il rischio!"

Questo ti porterà al menu di configurazione avanzata di Firefox.

Cerca il nome della preferenza che desideri modificare e semplicemente doppio click su di esso per passare da Vero a Falso o viceversa.

Schermata del menu di configurazione avanzata di Firefox.

Menu di configurazione avanzata di Firefox.

Ecco un elenco delle più importanti impostazioni avanzate sulla privacy di Firefox:

Nome preferenza
Impostato
Effetto
media.peerconnection.enabled FALSE Disabilita WebRTC - un protocollo di comunicazione in tempo reale che può perdere il tuo vero indirizzo IP.
privacy.resistFingerprinting VERO Abilita la protezione nativa delle impronte digitali di Firefox.
privacy.trackingprotection.fingerprinting.enabled VERO Abilita la protezione aggiuntiva delle impronte digitali.
privacy.trackingprotection.cryptomining.enabled VERO Fornisce una protezione aggiuntiva contro i cryptominer.
privacy.firstparty.isolate VERO Abilita l'isolamento proprietario. Ciò significa che i cookie, la cache e molto altro non possono tracciarti su più domini.
privacy.trackingprotection.enabled VERO Abilita un elenco di filtri per bloccare tracker di terze parti noti.
geo.enabled FALSE Firefox utilizza i servizi di localizzazione di Google per trovare la tua posizione. Nel processo, invia il tuo indirizzo IP, identificativo client e informazioni sulle reti WiFi vicine. Puoi disattivarlo completamente selezionando false.
media.navigator.enabled FALSE Impedisce ai siti Web di tenere traccia delle informazioni sulla fotocamera e sul microfono, utilizzate nelle impronte digitali.
network.cookie.cookieBehaviour 4 Questa impostazione va da 0 a 4 e controlla la politica sui cookie del browser. Impostandolo su 0 consentirebbe tutti i cookie. Il massimo livello di protezione, 4, abilita New Cookie Jar.
network.cookie.lifetimePolicy 2 Questa impostazione controlla per quanto tempo vengono conservati i cookie. Impostalo su 2 per eliminare i cookie al termine di ogni sessione.
network.dns.disablePrefetch FALSE Impedisce a Firefox di precaricare il DNS. Il precaricamento del DNS può accelerare i tempi di caricamento ma presenta alcuni rischi per la privacy.
network.prefetch-next FALSE Impedisce a Firefox di precaricare le pagine che potrebbe essere visitabile. Ciò ha rischi di privacy simili a quelli del prefetch DNS.
webgl.disabled VERO Disabilita WebGL. WebGL può essere utilizzato nelle tecniche avanzate di fingerprinting del browser e rappresenta anche un potenziale rischio per la sicurezza.
dom.event.clipboardevents.enabled FALSE Impedisce ai siti Web di sapere quando si copia, taglia o incolla il contenuto.
media.eme.enabled FALSE Disabilita il contenuto HTML5 controllato da DRM.

Focus Firefox: il miglior browser mobile privato

Icona di messa a fuoco di Firefox.

  • Browser mobile ridotto.
  • Veloce senza richiedere molto dal tuo processore.
  • Include opzioni di sicurezza avanzate.
  • Cancella i cookie e la cronologia dopo ogni sessione.

Mozilla ha lavorato sul suo app mobili Firefox da un po 'di tempo, e Firefox Focus è il risultato. Firefox Focus è su misura per ad-blocking e prevenzione del tracciamento per impostazione predefinita. È anche molto facile da usare.

Troverai un set completo di opzioni sulla privacy, inclusa la possibilità di bloccare tracker di diverso tipo, bloccare caratteri, disabilitare JavaScript e persino personalizzare il tipo di cookie bloccato.

L'app può essere impostata per bloccare schermate e oscurare i contenuti del browser quando si passa da una scheda all'altra. Puoi anche impostarlo per sbloccare con l'impronta digitale.

Se si desidera eliminare la cronologia e i cookie dalla sessione corrente, è sufficiente premere un simbolo del cestino nella parte inferiore della pagina.

Firefox Focus ti consente solo di averlo una scheda aperta alla volta, il che significa che l'esperienza di navigazione è molto diversa da quella a cui potresti essere abituato. Poiché è così ridotto, Focus consente anche un'esperienza di navigazione molto veloce.

Nel complesso, Firefox Focus offre un'esperienza mirata con una grande privacy, ma potresti non voler usarla sempre.

Come ottimizzare Firefox Focus per la privacy

Per impostazione predefinita, Firefox Focus ha telemetria attivata. Dovresti navigare direttamente alle impostazioni per disattivarlo.

Mentre ci sei, personalizza il livello di privacy in base alle tue preferenze. Come troverai con qualsiasi browser super-privato, l'attivazione di tutte le protezioni ha l'abitudine di rompere alcuni siti Web o farli visualizzare in modo strano.

3Waterfox: un'alternativa affidabile a Firefox

Logo del contenitore Waterfox

  • Basato sul codice sorgente di Firefox.
  • Vicino al nucleo di Firefox.
  • Telemetria eliminata e affinata per la privacy.
  • Compatibile con le estensioni di Firefox.
  • Riceve aggiornamenti di sicurezza meno frequenti di Firefox.

Un'alternativa all'ottimizzazione delle impostazioni del browser Firefox è utilizzare un "Fork di Firefox"- un browser separato dal codice open source di Firefox ad un certo punto della sua storia di sviluppo. Esistono più fork di Firefox esistenti per massimizzare la privacy degli utenti.

Altre forcelle Firefox popolari includono Pale Moon, IceCat e Basilisk.

Pale Moon e Basilisk hanno entrambi i loro svantaggi, quindi ci siamo concentrati su Waterfox per questo elenco.

Waterfox non riceve gli aggiornamenti alla stessa velocità del core Firefox, il che significa che non è sempre altrettanto sicuro come suo cugino infuocato.

Tuttavia, Waterfox lo è ottimizzato per la privacy per impostazione predefinita, che lo rende una scelta eccellente se non vuoi cambiare tu stesso le impostazioni di Firefox. Waterfox è completamente personalizzabile, supporta plug-in legacy e rimuove automaticamente i dati di telemetria, raccolta dati, creazione di profili di avvio e riquadri sponsorizzati.

Waterfox rinvia la versione del tuo sistema operativo e del browser per verificare la presenza di aggiornamenti, ma questo non dovrebbe essere un problema per la maggior parte degli utenti.

4GNUzilla IceCat: interamente realizzato da "Software libero"

Icona GNUzilla

  • Basato sul codice sorgente di Firefox.
  • Costruito da software gratuito.
  • Ottimizzato per la privacy.
  • Sacrifica le prestazioni.
  • Disponibile solo per Linux.

Basato sul principio del "software libero", IceCat fa parte di una rielaborazione completa della suite Mozilla che dà la priorità vita privata e trasparenza.

A causa del suo impegno nel software libero, IceCat è disponibile solo per Linux. Ciò significa che non è un'opzione per utenti Windows o MacOS.

IceCat è stato sviluppato sulla base di un impegno etico nella creazione e nell'uso di software che è gratuito per chiunque per ispezionare, modificare e riprodurre, anche a spese dell'utilità.

Viene fornito con diversi componenti aggiuntivi progettati per massimizzare la tua privacy, tra cui contromisure HTTPS Everywhere, SpyBlock e Fingerprinting. Questi assicurano che la tua connessione ai siti Web sia sicura quando possibile e impediscono il tracciamento di terze parti e persino l'impronta digitale.

IceCat include anche LibreJS, un componente aggiuntivo progettato per impedire l'esecuzione di javascript proprietario nel browser e l'estrazione di dati senza autorizzazione.

Perché IceCat non è solo Open Source ma anche gratuito, puoi farlo ispeziona tutti gli elementi del suo codice e persino modificarlo in base alle proprie preferenze. Puoi anche essere sicuro che tutte le versioni o varianti future del browser mantengano lo stesso impegno per la trasparenza.

5 Il Tor Browser: browser completamente anonimo

Icona Tor Browser

  • Concede l'accesso alla rete Tor anonima.
  • Richiede alcune conoscenze tecniche per l'uso corretto.
  • Basato su Firefox.
  • Molto più lento delle alternative.
  • Non efficace per il torrenting o lo streaming.

Il browser Tor è una versione modificata di Firefox che ti consente di accedere alla rete Tor e viene ottimizzato per te vita privata e anonimia.

La rete Tor ha alcune somiglianze con una VPN. A differenza di una VPN, tuttavia, è decentralizzata, quindi non devi mai fidarti di una società privata con i tuoi dati.

Se non stai attento con Tor, puoi rischiare minando il tuo anonimato e lasciandoti vulnerabile a sorveglianza criminale o governativa diretta.

Inoltre, la rete Tor può essere un po 'più lenta rispetto all'utilizzo di un browser più semplice incentrato sulla privacy.

Se usato correttamente, Tor è l'opzione migliore per l'anonimato online completo. Detto questo, ti consigliamo di fare alcune ricerche prima di utilizzare Tor per assicurarti che sia la scelta giusta per la tua privacy. Puoi trovare tutti i dettagli sul Tor Browser nella nostra guida Tor vs. VPN.

Come rimanere anonimi quando si utilizza Tor

L'uso corretto di Tor non è difficile, ma non è sempre intuitivo. Ha due grandi punti deboli:

  1. Una tendenza a perdere informazioni identificabili quando non vengono utilizzate correttamente.
  2. Nodi di uscita pubblici che possono intercettare il tuo traffico.

Per mantenere il tuo anonimato, segui questi passaggi di base:

  • Non accedere mai ai social media o agli account e-mail associati all'uso di Internet al di fuori di Tor.
  • Non pubblicare dettagli sulla tua identità nella vita reale.
  • Utilizzare sempre siti HTTPS sicuri.
  • Non utilizzare la verifica in due passaggi mobile.
  • Mai torrent sul Tor Browser. Ciò rischi perdite di indirizzi IP, ma rallenta drasticamente la rete per tutti i soggetti coinvolti.
  • Stai lontano da Google (le alternative includono DuckDuckGo, Searx.me, Qwant e Pagina iniziale).

Se sei estremamente attento alla privacy, ti consigliamo anche di farlo evitare a schermo intero. Quando la finestra del browser è a schermo intero, può rivelare informazioni come la risoluzione e le dimensioni dello schermo, che distingue la sessione dagli altri utenti Tor e può aiutare con l'impronta digitale del browser.

6Brave Browser: un approccio alternativo alla pubblicità

Icona del browser coraggioso.

  • Reinventa la pubblicità online.
  • Costruito su Chromium.
  • Completamente gratuito e open-source.
  • Include tecnologia anti-tracking.
  • Non è il browser più privato disponibile.

Costruito dallo sviluppatore di JavaScript dopo aver lasciato Mozilla, Brave è un browser incentrato sulla privacy che mira a rielaborare la pubblicità online tradizionale.

Annunci e tracker normali sono bloccati per impostazione predefinita. Invece, coraggioso mostra i propri annunci pubblicitari e premia gli utenti con la propria criptovaluta nativa chiamata BAT. Se vuoi richiedere questi premi dovrai fornire un indirizzo email.

Queste pubblicità sono personalizzate in base alla cronologia di navigazione, memorizzata localmente nel browser, non inviata a Brave. Per i veri appassionati di privacy, anche questa memoria locale potrebbe superare il limite.

Il browser Brave ha anche un proprio sistema di "scudi" personalizzabile, che consente all'utente di attivare rapidamente misure di sicurezza e privacy come blocco degli script, blocco del riconoscimento del dispositivo e blocco dei cookie tra siti.

Brave è gratuito e open-source, il che è incoraggiante dal punto di vista della trasparenza. Puoi vedere il codice sorgente su Github.

Brave non è senza polemiche però. La base del browser è in Google Chromium, il progetto open source dietro il browser Google Chrome e Google Chrome OS. Questo è un punto di ansia per molti utenti.

Essere basati su Chromium comporta alcuni aspetti negativi della privacy. Ad esempio, non è possibile disabilitare WebRTC. Mentre Chromium è open-source ora, non vi è alcuna garanzia che continuerà ad esserlo in futuro.

A differenza della maggior parte degli altri browser in questo elenco, è anche prodotto da un'azienda cercando di fare soldi dalla pubblicità, non un gruppo di appassionati di privacy volontari. Brave intacca automaticamente il 15% delle entrate derivanti dai suoi annunci: ti lasciamo decidere se ciò compromette il progetto o meno.

Brave raccoglie alcune informazioni anonime sui suoi utenti e questo non può essere disattivato. Afferma che questa informazione non è telemetria, ma la mancanza di controllo da parte dell'utente riguarda la prospettiva della privacy.

Se si acquista la sua visione per la pubblicità e si fida che l'azienda ci consegni, Brave potrebbe essere una buona scelta. Tuttavia, se la privacy è il tuo principale punto di preoccupazione, ci sono opzioni migliori.

Come ottimizzare Brave per la privacy

Brave può essere un browser sicuro e incentrato sulla privacy se si evita il suo braccio pubblicitario. Anche se configurato correttamente, non è ancora efficace come i browser basati su Firefox.

Se sei preoccupato per la privacy, stai alla larga dalla funzione di ricompensa delle BAT: è disattivata per impostazione predefinita e ti consigliamo di mantenerla così.

Se hai già attivato il sistema di ricompense, è facile disattivarlo facendo clic sul pulsante triangolare "premi" nell'angolo in alto a destra del browser.

Schermata delle impostazioni dei premi del browser Brave.

Come disabilitare la funzione premi di Brave.

7 Chromium "non raggruppato": l'opzione più vicina a Google Chrome

Icona del browser Chromium.

  • Costruito su Chromium, che è open source.
  • Tutte le connessioni a Google rimosse.
  • Sensazione molto simile a Chrome.
  • Compatibile con i componenti aggiuntivi di Chrome.
  • Aggiornamenti di sicurezza semi-frequenti.

Ungoogled Chromium è esattamente quello che sembra: Google Chrome con ogni possibile bit di Google rimosso o spento.

I progetti Chromium sono i progetti open source dietro il browser Google Chrome e Google Chrome OS. Mentre sono open-source, lo sono ancora realizzato da Google.

I browser Chromium restituiscono informazioni a Google per impostazione predefinita. Anche con "Ungoogled" Chromium, è difficile confermare che questa funzione sia stata completamente disattivata.

Chromium nonogenerato ti dà accesso ai componenti aggiuntivi progettati per Chrome. Sebbene sia utile, vale la pena ricordare che più componenti aggiuntivi facilitano l'identificazione del browser. Inoltre, ogni componente aggiuntivo che installi è un modo potenziale per Google e altre terze parti di raccogliere i tuoi dati.

In breve, usa solo componenti aggiuntivi di cui ti fidi completamente. Puoi saperne di più sui componenti aggiuntivi e sulle estensioni del browser più avanti in questa guida.

Ci sono anche altri browser basati su Chromium da considerare, incluso Iridium. Iridium ha una serie di obiettivi simili a Ungoogled Chromium, ma viene generalmente aggiornato meno frequentemente.

Migliore "Browser VPN"

Loghi del browser VPN

Ci sono alcuni browser che affermano di avere funzionalità VPN complete.

Come abbiamo accennato in precedenza, questi cosiddetti "browser VPN" sono normalmente proxy glorificati, non VPN complete, il che significa che non offrono i migliori livelli di protezione.

Non esiste una definizione rigorosa per ciò che costituisce un browser VPN, quindi non dovresti presumere che ti offrano la privacy. Di seguito verranno descritte le opzioni più popolari.

  1. Il "Browser VPN" più popolare è probabilmente il browser Opera. Nonostante la sua popolarità, Opera non è né una VPN corretta né è particolarmente privata. Raccomandiamo di evitare il browser Opera ove possibile. Per maggiori dettagli sul motivo esatto, puoi saltare al nostro capitolo sui browser più diffusi per evitare.
  2. Tenta Browser è un altro "browser VPN" che è disponibile solo su Android. Tenta non è completamente open-source, il che è preoccupante per un browser che si vende sulla privacy. La versione gratuita di Tenta non è una VPN completa, anche se Tenta vende una "versione pro", che è. Ha una solida politica di no-log ed è tenuto aggiornato dal punto di vista della sicurezza, che sono entrambi aspetti positivi.
  3. Epic è il terzo noto "browser VPN". Epic è a codice chiuso, quindi è difficile sapere esattamente cosa fa con i tuoi dati. Come Opera e Tenta esso funziona solo come proxy, non come VPN completa.

    Epic ha anche sede in India, con server negli Stati Uniti, nessuno dei quali è una buona giurisdizione per la privacy. Si basa su Chromium e ci sono prove che rimanda ancora le tue informazioni a Google.

Non possiamo assolutamente consigliare di utilizzare nessuno di questi browser. Per lo meno, dovresti usarli con cautela.

Non vediamo l'ora dell'arrivo di a ben fatto, trasparente, e efficace Browser VPN. Fino ad allora, il termine "VPN Browser" è una dichiarazione di marketing più di ogni altra cosa.

Se desideri una VPN leggera nel tuo browser, l'opzione migliore è quella di utilizzare un componente aggiuntivo VPN affidabile, anche se questi sono spesso proxy. Abbiamo scritto guide ai migliori componenti aggiuntivi VPN per Chrome e Firefox.

Se stai cercando un'esperienza di navigazione privata che includa una VPN, il nostro consiglio è di evitare i "Browser VPN". Dovresti eseguire una VPN completa e affidabile insieme a un browser prima privacy correttamente configurato.

5 browser Web popolari da evitare

illustrazione di un personaggio che evita i browser pericolosi.

Alcuni dei browser più popolari sul mercato sono anche i più invasivi. Se stai cercando di navigare in privato, evitare i seguenti browser a tutti i costi:

1 Google Chrome

Icona di Google Chrome

Google Chrome è il browser più popolare al mondo. Potrebbe essere facile da usare, ma se ti preoccupi della tua privacy, allora non dovresti usare Google Chrome.

Google guadagna attraverso la pubblicità personalizzata. Ciò richiede enormi quantità di dati al fine di indirizzare le persone giuste con le pubblicità giuste. Chrome è una fonte chiave di questi dati e registra praticamente tutto ciò che fai, anche in modalità di navigazione in incognito.

Il problema più grande con Chrome è che fa parte del più ampio ecosistema Google in cui è soggetta un'enorme quantità di dati osservazione e registrazione. Puoi trovare i dettagli preoccupanti per te nella politica sulla privacy di Google Chrome.

"Sincronizza" è l'impostazione responsabile dell'integrazione della maggior parte dei dati. Se accedi a un account Google, questo sarà attivo per impostazione predefinita e salverà tutte queste informazioni sui server di Google:

  • Cronologia di navigazione
  • segnalibri
  • Password e informazioni sulla compilazione automatica
  • Impostazioni ed estensioni del browser

Puoi scegliere se utilizzare la sincronizzazione. Tuttavia, anche quando è stato disattivato, la sorveglianza di Google rimane estesa. Gli occhi di Google sono ovunque: dentro Ricerche su Google, nel la tua email, su Youtube, nel servizi di terze parti e dentro analitica su quasi tutti i siti Web visitati.

Con Google Chrome, è più difficile di qualsiasi altro browser mantenere la tua privacy.

La politica sulla privacy di Google a livello aziendale afferma che raccolgono dati per migliorare i loro servizi:

"Raccogliamo informazioni per fornire servizi migliori a tutti i nostri utenti, dalla ricerca di elementi di base come la lingua che parli, a cose più complesse come le pubblicità che troverai più utili, le persone che contano di più per te online o quali YouTube video che potrebbero piacerti. "

La maggior parte di questo è formulata come la raccolta di dati è un atto di benevolenza, ma la verità è che è una società pubblicitaria che può fare più soldi sfruttando i dati della sua base di utenti. In breve, Google è assolutamente implacabile nel raccogliere dati da te in ogni modo possibile.

Anche quando non hai effettuato l'accesso a un account Google, Google utilizza identificatori univoci collegati al tuo browser e dispositivo. Questo dovrebbe presumibilmente mantenere funzionalità come le preferenze linguistiche, ma in realtà consente semplicemente a Google di rintracciarti anche quando non hai effettuato l'accesso.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia effettuato l'accesso o meno al tuo account Google, Google può raccogliere i seguenti dati su tutte le sue piattaforme:

  • Tipo di browser & impostazioni
  • Tipo di dispositivo & impostazioni
  • Sistema operativo
  • Nome della rete mobile
  • Numero di telefono
  • indirizzo IP
  • Attività di sistema
  • acquisti
  • Data & tempo di interazione
  • Termini di ricerca
  • Video che guardi
  • Voce e audio (dalle caratteristiche audio)
  • Un elenco delle persone con cui comunichi e condividi contenuti
  • Attività di siti o app di terze parti che utilizzano i servizi di Google*
  • Cronologia di navigazione di Google Chrome
  • Chiamata & registri dei messaggi dai servizi di Google

* Include qualsiasi sito Web che utilizza app o file di Google ospitati nelle librerie ospitate da Google.

Tutti questi dati vengono raccolti su piattaforme e analizzati per rilevare "spam, malware e contenuti illegali". Viene quindi utilizzato per pubblicare annunci altamente dettagliati e personalizzati. Puoi vedere per quanto tempo Google conserva tutte queste informazioni qui.

Google utilizza queste informazioni anche per sviluppare il suo programma di traduzione e software di riconoscimento vocale, tra gli altri progetti.

Come scaricare i tuoi dati di Google

  1. Fai clic sul tuo profilo utente e seleziona "Gestisci il tuo account Google".
  2. Seleziona "Dati & Finestra di personalizzazione a sinistra.
  3. Scorri verso il basso fino a "Scarica o elimina i tuoi dati".
  4. Seleziona "Scarica i tuoi dati" e segui le istruzioni.

screenshot delle preferenze di Google per il download dei dati utente

Come scaricare i dati del tuo profilo Google.

Se non fosse già chiaro, ti consigliamo evitare il più possibile i servizi di Google. questo è particolarmente vero per il browser Google Chrome.

2 Microsoft Internet Explorer & Microsoft Edge

Logo Microsoft Edge

Dall'avvento di Edge, Microsoft ha fatto un buon lavoro nel modernizzare le prestazioni del suo browser e l'interfaccia utente, se non la sua funzioni di privacy o opzioni di personalizzazione.

Le pratiche di raccolta dei dati di Microsoft non sono paragonabili a quelle di Google, ma non è ancora un paradiso sicuro per i tuoi dati.

Edge archivia le informazioni sulle tue abitudini di navigazione nel cloud, nonché altre informazioni come password e voci dei moduli. Detto questo, offre anche semplici istruzioni su come visualizzare ed eliminare questi dati.

Microsoft Edge ha anche una tecnologia DRM (Digital Rights Management) integrata, che rileva automaticamente le licenze multimediali sul tuo dispositivo e ti impedisce di accedere ai contenuti se tali licenze sono assenti. Questo è inutile e invadente dal punto di vista della privacy.

Ce ne sono anche alcuni minimo e inefficace tecnologia anti-tracking in atto.

Come azienda, Microsoft ha fatto molto poco per guadagnare la fiducia dei suoi utenti quando si tratta di privacy.

3Safari Browser

Logo del browser Safari

Safari offre una certa protezione rispetto a Chrome e Edge, ma non è ancora una buona scelta per la privacy.

Safari blocca i cookie di terze parti per impostazione predefinita e ha anche una certa protezione contro il monitoraggio tra siti. Sebbene questi siano entrambi strumenti utili, non rendono Safari un browser privato sicuro.

Ci sono diverse ragioni per cui tu non dovresti fidarti di Apple con i tuoi dati. In primo luogo, Apple è partner del programma PRISM dell'NSA, il che significa che trasmette liberamente le informazioni alla sorveglianza del governo.

È stato anche sorpreso a raccogliere dati di navigazione di Safari presumibilmente "eliminati" e a raccogliere la cronologia di navigazione mentre gli utenti erano in modalità privata.

La politica sulla privacy di Apple afferma che raccoglie le seguenti informazioni personali dai suoi utenti:

  • Nome
  • ID dispositivo
  • indirizzo IP
  • Numero di telefono
  • Indirizzo email
  • Indirizzo di posta
  • Preferenze di contatto
  • Informazioni sulla posizione
  • Informazioni sulla carta di credito
  • Informazioni sul profilo dei social media
  • Informazioni sulla famiglia & amici
  • Contenuto condiviso dai prodotti Apple

Queste informazioni vengono quindi utilizzate quando la società ha "valutato che è necessario ai fini di legittimi interessi perseguiti da Apple".

Schermata della politica sulla privacy di Apple

L'elenco completo delle circostanze in cui Apple utilizza i tuoi dati include:

  • Aiutare a creare, sviluppare e migliorare prodotti, servizi e pubblicità interni
  • Per la prevenzione delle perdite e antifrode
  • Pre-screening dei file caricati per contenuti illegali
  • Per aiutare nella verifica dell'età
  • Per contattarti in merito ad acquisti o modifiche a termini e condizioni
  • Per audit interni, analisi dei dati e ricerca interna

Ci sono anche alcuni usi veramente scioccanti:

"Se richiedi una posizione in Apple o riceviamo le tue informazioni in relazione a un potenziale ruolo in Apple, potremmo utilizzare le tue informazioni per valutare la tua candidatura e contattarti."

Ciò suggerisce che se lavori in Apple o prevedi di lavorare in Apple, potrebbe utilizzare i tuoi dati per monitorare le tue attività.

Questo è un esempio notevole di quanto sia importante insistere sulla tua privacy - ad un certo punto anche le cose di base come il tuo lavoro potrebbero dipendere da questo.

Safari ha la reputazione di essere più privato di altri browser e questo non è del tutto infondato. Garanzie di Apple non condividere le tue informazioni con terze parti per scopi di marketing, che è più di Google. Puoi anche disattivare gli annunci di tracciamento di Apple su tutti i tuoi dispositivi.

Tuttavia, ciò non significa che i tracker di terze parti non possano raccogliere i tuoi dati. Il dubbio uso interno di Apple dei tuoi dati e cooperazione con il governo degli Stati Uniti da soli dovrebbe essere sufficiente per tenerti lontano dai loro dispositivi e piattaforme.

Se stai utilizzando Safari, ti consigliamo vivamente di scaricare un browser più privato.

4Opera Browser

Logo del browser Opera

Opera è costruita da una miscela di chiuso e open-source componenti.

Grazie ad un marketing intelligente come "Browser VPN", molte persone pensano che Opera sia un browser privato. Non è così.

Nonostante le affermazioni contrarie, il browser Opera è in realtà solo un proxy, non una VPN. È stato anche violato nel 2016, esponendo le informazioni personali e le password degli utenti. Opera ha anche avuto alcuni problemi storici con gli indirizzi IP che perdono WebRTC.

Ancora più importante, la politica sulla privacy di Opera rivela un completo disprezzo per la privacy e l'anonimato autentici. La politica sulla privacy afferma che terze parti possono elaborare i dati dell'utente, ma fornisce pochissime informazioni su quali dati vengono trasmessi a terzi o su come vengono elaborati.

Tuttavia, elenca le terze parti coinvolte:

  • SDK di Facebook
  • AppsFlyer
  • Piattaforma pubblicitaria DU
  • Yandex AppMetrica
  • Google AdMob
  • Il mio obiettivo
  • Outbrain
  • API di geolocalizzazione di Google
  • infra
  • Leanplum

Questo elenco include diverse grandi società di dati, in particolare Google e Facebook, nonché alcune società senza nome i cui siti Web non sono nemmeno in esecuzione su HTTPS.

voi non posso fidarmi queste società con la privacy o la sicurezza dei tuoi dati. La dipendenza di Opera da questi elaboratori di dati di terze parti mina completamente qualsiasi pretesa sulla privacy.

Browser 5UC

Logo UCbrowser

Sviluppato dal gruppo Alibaba, UC Browser è un browser estremamente popolare in paesi come Cina, India e Indonesia. Supera anche Google Chrome in alcuni di questi mercati, ma è praticamente sconosciuto agli utenti in Europa e in America.

Ci sono molte prove che UC Browser non è affatto sicuro. Mentre la maggior parte dei browser in questo elenco fa cose dubbie con i tuoi dati o li condivide con altre organizzazioni, UC Browser rende facile per i criminali metterci le mani sopra.

Se hai l'opzione, non utilizzare UC Browser.

Estensioni del browser per la privacy & Sicurezza

Illustrazione che mostra i vantaggi e gli svantaggi delle estensioni del browser.Se il tuo browser non include protezioni della privacy native come blocco degli script o protezione tracker di terze parti, ci sono molte estensioni gratuite e affidabili che possono aiutarti a raggiungere un obiettivo simile.

Ci sono alcune estensioni del browser di cui non ti puoi fidare. Ciò include Adblock Plus, che prende denaro dai siti Web per inserirli in una lista bianca.

Tutti i componenti aggiuntivi che raccomandiamo sono trasparenti, gestiti dalla comunità o sviluppati da organizzazioni come la Electronic Frontier Foundation, che non ha fini di lucro. Questo significa che puoi fidarti che non lo facciano vendi i tuoi dati o invadere la tua privacy.

Se desideri utilizzare un'estensione del browser VPN, dai un'occhiata alle nostre migliori scelte per Chrome o Firefox.

Non esiste un modello perfetto per la privacy online, quindi è necessario elaborare l'approccio migliore per te.

Valuta di scaricare le seguenti estensioni:

Nome estensione
Funzione
uBlock Origin uBlock Origin non blocca solo gli annunci, ma blocca anche i tracker e i siti malware. È facilmente accessibile agli utenti non esperti di tecnologia e rende la tua esperienza di navigazione più sicura e più privata.
HTTPS Ovunque Mantenuto come una collaborazione tra il Tor Project e la Electronic Frontier Foundation (EFF), questa estensione spinge i siti a utilizzare HTTPS ove possibile.
Tasso di segretezza Un'altra estensione sviluppata da EFF, Privacy Badger identifica i tracker invisibili e li blocca automaticamente. È progettato per essere il più semplice possibile per l'utente e bloccherà i tracker non consensuali senza la necessità di alcuna configurazione manuale.
Decentraleyes Non è insolito che i siti Web includano file ospitati da CDN di terze parti (Content Delivery Networks). Poiché i siti Web si basano così fortemente su queste risorse, molte pagine non verranno visualizzate correttamente se bloccate. Decentraleyes ti aiuta a evitare queste terze parti evitando al contempo la rottura di queste pagine.
Cancellazione automatica dei cookie Questa estensione cancella automaticamente i cookie ogni volta che chiudi una scheda.
Umatrix uMatrix è un firewall che ti consente di attivare o disattivare ogni tipo di connessione stabilita dal tuo browser su una pagina web. Ciò include Javascript, cookie e plug-in.
NoScript Questa è un'estensione di Firefox che impedisce l'esecuzione di Javascript, Java, Flash e altri plug-in a meno che non ci si trovi su un sito Web attendibile. Questo componente aggiuntivo rende Firefox più privato e sicuro ed è supportato da artisti del calibro di Edward Snowden.
Camaleonte Sviluppato per Firefox, Chameleon è uno spoofer agente-utente open source che fornisce a siti Web e tracker informazioni casuali per rendere più difficile il monitoraggio di siti Web diversi.
CanvasBlocker Questa estensione blocca le API Javascript, uno dei molti modi in cui i siti Web possono identificarti attraverso il tuo browser. Vale la pena notare che il blocco di alcune API può farti distinguere dalla massa anche più che permetterle.
Tracciare La traccia è progettata per combattere una varietà di tecniche avanzate di impronte digitali basate su audio, WebGL, WebRTC, tracciamento agente utente, impronte digitali hardware e molto altro.

Le estensioni del browser possono aiutare a proteggere la tua privacy se scelte correttamente. È importante essere consapevoli dei seguenti suggerimenti di sicurezza:

  1. Fai attenzione alle estensioni che scegli. Le estensioni del browser scaricate da una fonte o sviluppatore non ripetibile possono essere caricate con script di raccolta dati spyware e dati. Fai sempre le tue ricerche prima di scaricare un'estensione del browser, in particolare una gratuita, anche se hanno un punteggio elevato.
  2. Non sovraccaricare il tuo browser con estensioni (anche buone). Maggiore è il numero di componenti aggiuntivi o estensioni che installi, più facile diventa identificarti online per terze parti. Ciò è dovuto a un processo chiamato impronte digitali del browser, che tratteremo più in dettaglio nel prossimo capitolo. In breve, più il tuo browser diventa personalizzato, più ti distinguerai da tutti gli altri online.

Il miglior compromesso è scegliere un'estensione attendibile per ogni elemento di privacy che è più importante per te. Ciò potrebbe significare un'estensione per bloccare le pubblicità e un'altra per bloccare script di tracciamento o CDN.

Cerca di non scegliere estensioni con utilità sovrapposte e attenersi a due o tre in totale.

Se hai molte priorità sulla privacy diverse, un approccio utile potrebbe essere la compartimentazione del browser, che tratteremo in dettaglio più avanti in questa guida.

Che cos'è il fingerprinting del browser?

Il dispositivo fornisce ai siti Web visitati informazioni dettagliate sul proprio sistema operativo, del browser, e hardware. Insieme, queste informazioni possono essere utilizzate per creare un'unica "impronta digitale". L'uso di questi dati per identificare e tracciare gli utenti è noto come fingerprinting del browser.

Autorità, inserzionisti e tracker possono utilizzare le tecniche di fingerprinting del browser o "fingerprinting del dispositivo" per traccia la tua attività sul Web.

Illustrazione di un'impronta digitale, dimostrando l'impronta digitale del browser.

La maggior parte delle informazioni incluse nell'impronta digitale del browser è innocua. Tuttavia, quando queste informazioni vengono messe insieme, possono essere utilizzate per identificarti con precisione preoccupante. Una volta assemblata, l'impronta digitale è costantemente accurata.

Con i recenti sviluppi nel fingerprinting cross-browser, la tecnica è ora in grado di identificare con successo gli utenti il ​​99% delle volte. Ciò significa che anche se dovessi adottare più precauzioni per la privacy, incluso l'uso di una VPN e il blocco dei cookie, i tracker possono comunque utilizzare la tua impronta digitale per identificare nuovamente e re-cookie il tuo dispositivo ogni volta che visiti un sito Web.

L'impronta digitale audio è un altro metodo emergente per l'impronta digitale, che verifica le proprietà dello stack audio della macchina per fornire informazioni ancora più identificabili.

Se non prendi alcuna misura per oscurarlo, l'impronta digitale del browser includerà:

  • Tipo di dispositivo
  • Nome del sistema operativo & versione
  • Nome del browser & versione
  • Nome del motore & versione
  • indirizzo IP
  • geolocalizzazione
  • ISP
  • Data di sistema & tempo
  • Impronta digitale su tela
  • linguaggio
  • Configurazione degli altoparlanti
  • Numero di microfoni
  • Numero di webcam
  • Nome della scheda grafica & autista
  • Build CPU
  • Stato della batteria
  • Movimento del dispositivo
  • Metodo di puntamento del dispositivo
  • Numero & nomi dei caratteri sul dispositivo
  • Estensioni del browser
  • Se i cookie sono abilitati o meno
  • Se è presente la protezione da monitoraggio
  • Se WebRTC è abilitato
  • Informazioni su WebGL
  • Risoluzione e orientamento dello schermo
  • Dimensione della finestra del browser
  • Se il browser è connesso a siti Web popolari *
  • Informazioni da Flash, JavaScript e Active X

* Include Amazon, Craigslist, Dropbox, Expedia, Facebook, Github, Google, YouTube, Instagram, PayPal, Pinterest, Spotify, Tumblr, Twitch, Twitter, VKontakte.

Una volta referenziati, tutte queste informazioni possono essere riunite per formare un profilo unico per ogni utente web.

Puoi visitare deviceinfo.me per una panoramica completa di tutte le informazioni che i siti Web e i cookie caricati possono vedere su di te.

Come prevenire l'impronta digitale del browser

Se vuoi essere veramente anonimo online, vuoi apparire come quanti più utenti possibile.

Siti web come AmIUnique o Panopticlick possono darti un'idea di quanto sia unica la tua impronta digitale.

Questi servizi sono ottimi per avere un'idea di quanto sia potente l'impronta digitale del browser, ma non dovresti usarli come risposta definitiva alla possibilità o meno di essere impronte digitali. Confronteranno il tuo browser con un campione di dati diverso e più obsoleto e non saranno sempre precisi al 100%.

Fortunatamente, la maggior parte dei browser privati ​​consigliati menzionati in questa guida include un certo grado di protezione contro l'impronta digitale del browser. Questi browser cercano di distinguerti il ​​meno possibile semplicemente negando ai tracker le informazioni che desiderano.

Vale la pena ricordare che non è possibile fornire informazioni ai tracker ancora più identificabile che rivelare qualcosa di relativamente comune. Inoltre, ogni estensione installata ti distingue un po 'di più dalla massa e facilita l'identificazione dei tracker.

Per questo motivo, l'utilizzo di Safari su un iPhone di Apple è in realtà uno dei modi migliori per battere le impronte digitali, poiché le configurazioni di iPhone tendono ad essere molto simili. C'è un chiaro compromesso nell'uso di un iPhone, tuttavia: dovrai invece consegnare i tuoi dati personali ad Apple.

L'uso di un browser incentrato sulla privacy con pochi componenti aggiuntivi ben scelti è il metodo migliore per ridurre al minimo il rischio di impronte digitali del browser senza rinunciare ad altre forme di privacy.

Che cos'è la compartimentazione del browser?

Gli utenti minano la loro privacy online accedendo ripetutamente a più account nello stesso browser. Ciò consente ai siti di creare un profilo molto più dettagliato di te e persino di mettere in relazione le tue abitudini di navigazione online la tua vera identità di vita.

La compartimentazione del browser è quando si utilizza diversi browser web per diversi tipi di attività online. Ciò consente di tenere separate le diverse attività e personalizzare ciascun browser in base a diversi modelli di minaccia.

Un esempio di configurazione per la compartimentazione del browser è:

  • Browser 1 (ad esempio Firefox): effettuato l'accesso ai tuoi account online. Utilizzato per accedere a tutto ciò che richiede una password e nient'altro.
  • Browser 2 (ad esempio Firefox Focus): la configurazione elimina tutti i cookie e la cronologia dopo ogni sessione. Utilizzato per la navigazione generale.
  • Browser 3 (ad esempio Tor): impostazione per totale privacy e anonimato.

Se desideri la migliore privacy possibile, considera l'utilizzo di browser diversi per attività diverse.

La "Modalità di navigazione privata" ti terrà privato?

La modalità Navigazione privata o "In incognito" cambierà il comportamento del browser, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando Google Chrome, Firefox, Safari o qualsiasi altro browser, ma non cambierà il modo altri computer comportarsi.

Schermata della modalità di navigazione in incognito di Google Chrome

Quando navighi in una finestra normale, il tuo browser memorizzerà localmente i dati sulla cronologia di navigazione. Questi dati includono:

  • Siti Web visitati
  • Biscotti
  • Dati del modulo
  • Cronologia dei download
  • ricerche
  • Pagine Web memorizzate nella cache

Chiunque abbia accesso al tuo computer e browser potrebbe imbattersi in queste informazioni in un secondo momento.

Quando attivi la modalità di navigazione privata, nota anche come modalità di navigazione in incognito, il tuo browser web non memorizza queste informazioni. Alcuni dati, come i cookie, possono essere conservati per la durata della sessione di navigazione privata e quindi immediatamente eliminati alla chiusura della finestra del browser.

La modalità di navigazione privata ti impedisce di lasciare tracce evidenti sul tuo computer. Inoltre impedisce ai siti Web di utilizzare i cookie per tracciare le tue visite. Tuttavia, la tua navigazione è non completamente privato o anonimo quando si utilizza la modalità di navigazione privata.

La navigazione privata o la "Modalità di navigazione in incognito" influiscono solo sul tuo computer. Non dirà ad altri computer, server o router di dimenticare la cronologia di navigazione. Lo farà il tuo provider di servizi Internet (ISP) essere ancora in grado di vedere tutti i siti Web visitati. Se il tuo traffico passa attraverso una rete aziendale o scolastica, il tuo datore di lavoro o la scuola può ancora vedere la tua attività.

Per riassumere, la modalità di navigazione privata:

  • Elimina la cronologia dopo aver terminato la sessione
  • Elimina tutti i cookie o i dati del sito al termine della sessione
  • Non salvare le informazioni sul modulo nel browser

La modalità di navigazione privata non:

  • Nascondi completamente la tua attività o identità dai siti Web visitati
  • Nascondi la tua attività dal tuo ISP
  • Impedisci che tutti i record della tua attività vengano conservati sul tuo computer
  • Nascondi la tua attività dalla tua scuola o datore di lavoro

Il principale vantaggio della modalità di navigazione privata è che ti permetterà di navigare in Internet senza lasciare tracce evidenti della tua attività nel browser stesso. Inoltre, ti consente di accedere a siti Web come Google o YouTube senza accedere al tuo account Google.

Modalità privata non ti renderà anonimo, e alcuni dati possono ancora essere memorizzati sul tuo computer.

Se vuoi essere veramente privato, dovresti usare un browser incentrato sulla privacy insieme a una VPN affidabile.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me