Puoi utilizzare una VPN o un proxy per sbloccare i siti Web, ma non puoi fare affidamento su un proxy per proteggere la tua privacy. In questa guida, esamineremo la differenza tra una VPN e un server proxy e spiegheremo i pro e i contro di entrambi.

Illustrazione di due persone che scelgono tra una VPN e un proxy.

VPN e server proxy sono entrambi ottimi strumenti per nascondere il tuo indirizzo IP e accedere al contenuto bloccato. Molte persone si riferiscono a loro in modo intercambiabile perché aiutano a raggiungere obiettivi simili. Tuttavia, il modo in cui raggiungono questi obiettivi è completamente diverso.

I proxy e le VPN utilizzano entrambi un server remoto per nascondere il tuo indirizzo IP e farlo apparire come se stessi navigando da una posizione diversa.

Mentre entrambi gli strumenti possono nascondere la tua posizione, il livello di vita privata, sicurezza, e anonimia offrono variamente.

Se stai cercando di sbloccare un sito Web o nascondere il tuo indirizzo IP e ti preoccupi della tua privacy e sicurezza online, devi essere sicuro di utilizzare lo strumento giusto per il lavoro.

In questa guida esamineremo la differenza tra un server proxy e una VPN. Copriremo i potenziali rischi e spiegheremo esattamente quando dovresti usare ciascuna opzione.

Per un confronto diretto, puoi saltare direttamente alla nostra tabella di confronto VPN vs. proxy.

Che cos'è un proxy e come funziona?

Un server proxy funge da intermediario tra te e il sito web che stai visitando.

Se stai utilizzando un proxy, il tuo traffico Internet scorrerà attraverso il server proxy sulla strada verso l'indirizzo web che hai richiesto. Lo farà il server proxy connettiti al sito web per tuo conto, recuperare i contenuti della pagina Web, quindi inoltrare queste informazioni all'utente.

Diagramma di come funziona un server proxy

Il vantaggio principale dell'utilizzo di un proxy è che tu non collegarti direttamente ai siti web che visiti. Se configurato correttamente, ciò significa che i siti Web non saranno in grado di vedere il tuo indirizzo IP personale. Invece, vedranno l'indirizzo IP e la posizione del server proxy, mantenendo segreta la tua posizione reale.

Ciò significa che è possibile utilizzare un server proxy situato in un paese diverso per accedere a siti Web con restrizioni geografiche. Alcuni proxy consentono persino di scegliere la posizione da cui connettersi.

Questo rende i proxy ottimi per compiti semplici come guardare video con restrizioni regionali o bypassare i blocchi su un sito Web specifico.

La maggior parte delle persone utilizza i proxy Web nel proprio browser Internet. Devi semplicemente inserire l'URL che vuoi visitare e ti porterà lì nella stessa finestra del browser.

Un proxy Web:

  • Agisci come intermediario tra te e il sito web che stai visitando
  • Nascondi il tuo indirizzo IP dal sito web che visiti
  • Bypassare le restrizioni geografiche su un sito Web specifico
  • Bypassare i blocchi di indirizzi IP su un sito Web specifico

Buoni server proxy possono anche migliorare le prestazioni salvando copie di un sito Web localmente. Ciò significa che se un centinaio di persone richiedono lo stesso sito Web contemporaneamente, il server proxy deve solo inviare una richiesta a quel sito Web. Questo processo è chiamato cache del proxy.

I proxy funzionano solo a livello di applicazione, il che significa che reindirizzeranno solo il traffico proveniente dal browser con cui stai utilizzando il proxy. Ancora più importante, la maggior parte dei delegati non crittografare il tuo traffico.

Nessuna crittografia significa che stai inviando le tue richieste come testo normale. Chiunque stia guardando sarà in grado di raccogliere i tuoi nomi utente, password e attività di navigazione.

Qual è la differenza tra un proxy e una VPN?

Il differenze principali tra un proxy e una VPN sono:

  1. crittografia. Una VPN crittograferà il tuo traffico per proteggerti dal monitoraggio dell'ISP, dalla sorveglianza del governo e dallo spionaggio di reti aperte. La maggior parte dei proxy non crittografa il tuo traffico, quindi non dovresti usarli per gestire i dati sensibili.
  2. Copertura. Le VPN sono installate sul tuo dispositivo e reindirizzano tutto il tuo traffico, comprese eventuali applicazioni in background. I proxy di solito reindirizzano solo il traffico di una finestra specifica.
  3. Prezzo. È costoso mantenere una rete VPN affidabile, quindi un buon servizio VPN di solito ha un costo. Sebbene esistano servizi VPN gratuiti, spesso presentano limiti di dati, basse velocità o criteri di registrazione intrusivi. Al contrario, i proxy Web sono per lo più gratuiti.
  4. Sicurezza. Sia le VPN che i proxy possono essere pericolosi. Un proxy o VPN di scarsa qualità può esporti a script dannosi, malware e pubblicità aggressiva. Alcuni proxy e VPN esistono anche con l'unico scopo di tracciare la tua attività online. Puoi saperne di più sui pericoli dei servizi VPN gratuiti nel nostro Indice di rischio VPN gratuito.
  5. Supporto. I servizi VPN sono generalmente gestiti da grandi aziende con un incentivo finanziario per offrire il miglior servizio possibile. Per questo motivo, tendono ad essere più affidabili dei proxy e spesso hanno un forte sistema di assistenza clienti. I proxy sono in genere operazioni molto più piccole senza una vera rete di supporto.
  6. Velocità. Crittografare i tuoi dati e reindirizzare il tuo traffico con una VPN può ridurre leggermente la velocità della tua connessione. Detto questo, le VPN più veloci sul mercato dovrebbero avere un impatto trascurabile. I buoni proxy possono talvolta offrire migliori prestazioni complessive grazie alla memorizzazione nella cache web.

VPN e server proxy differiscono principalmente quando si tratta di vita privata, sicurezza, e supporto. Una VPN crittograferà tutto il traffico inviato dal tuo dispositivo, mentre un proxy reindirizza solo il traffico inviato dalla finestra del tuo browser.

Una VPN crea un tunnel privato e sicuro tra il dispositivo e il sito Web o l'applicazione che stai visitando.

Una VPN reindirizzerà il tuo traffico attraverso un server privato di tua scelta e poi sul sito web che desideri visitare. Il tuo L'indirizzo IP cambierà e i tuoi dati di navigazione non saranno collegati alla tua posizione reale, rendendo tutto ciò che fai online molto più privato.

A seconda del tuo provider VPN, sarai in grado di scegliere tra dozzine o anche centinaia di Posizioni del server VPN Intorno al mondo. Ciò significa che puoi indurre i siti web a pensare che stai navigando da una città o un Paese specifici.

A differenza dei server proxy, tuttavia, una VPN funziona su Dispositivo di livello. Ciò significa che proteggerà e reindirizzerà tutto il traffico proveniente dal tuo dispositivo, non solo dal traffico proveniente dalla finestra del browser.

Ancora più importante, una VPN crittografa anche il tuo traffico Internet e impedisce a terze parti come il tuo Internet Service Provider (ISP) di monitorare la tua attività di navigazione. È per questo motivo che le VPN sono considerate innanzitutto strumenti per la privacy.

Al contrario, i server proxy lo sono non considerato strumenti per la privacy. Sebbene possano mascherare il tuo indirizzo IP, non crittografano il tuo traffico. Chiunque visualizzi i tuoi dati prima che raggiungano il server proxy, ad esempio il tuo ISP, può vedere esattamente cosa stai facendo.

È importante notare che sia i provider VPN che quelli proxy possono registrare dati utente come indirizzi IP, richieste DNS e timestamp di connessione. Queste informazioni possono quindi essere trasmesse alle forze dell'ordine, agli inserzionisti o ad altre terze parti. Per mantenere la tua attività online davvero privata, cerca un provider VPN con una rigorosa politica di non accesso.

Che è meglio: VPN o proxy?

I server proxy sono un'ottima opzione se hai bisogno di una soluzione temporanea, mentre le VPN hanno una gamma più ampia di applicazioni per la privacy e la sicurezza a lungo termine.

Se vuoi sbloccare Netflix, ad esempio, stai meglio usando una VPN.

Ecco una rapida tabella di confronto che mostra i pro e i contro di ogni opzione:

Tabella di confronto VPN vs. proxy

In questa sezione, tratteremo in dettaglio i vantaggi e gli svantaggi dei server proxy e delle VPN. Per saltare questi pro e contro, puoi saltare direttamente al nostro riepilogo di quale strumento dovresti usare.

Vantaggi del server proxy

Illustrazione che mostra i vantaggi di un server proxy.

  1. Installazione semplice. La maggior parte dei proxy richiede una configurazione molto ridotta. Con un proxy Web, inserisci semplicemente l'URL che desideri visitare e ti porterà lì nella stessa finestra del browser.
  2. Velocità. I proxy in genere hanno un impatto molto scarso sulle prestazioni perché non crittografano i tuoi dati. Per questo motivo, rappresentano un modo molto rapido per aggirare le restrizioni su siti Web specifici.
  3. Nasconde il tuo indirizzo IP. Se configurato correttamente, un buon server proxy nasconderà il tuo indirizzo IP dal sito web che stai visitando.
  4. Gratuito. La maggior parte dei server proxy sono gratuiti. Non ci sono costi di larghezza di banda e solo un po 'di latenza in più.

Svantaggi del server proxy

illustrazione che mostra gli svantaggi di un server proxy.

  1. Registrazione & Malware. Alcuni proxy registrano l'attività dell'utente e gli indirizzi IP, mentre altri fanno soldi iniettando pubblicità o malware nelle pagine Web. Allo stesso modo, un proxy trasparente invierà al server il tuo indirizzo IP e la tua posizione. Puoi saperne di più su questo nel capitolo finale di questa guida.
  2. Nessuna crittografia. La maggior parte dei proxy non crittograferà i tuoi dati. Ciò significa che il tuo ISP, il governo o chiunque ficcanaso nella tua rete sarà in grado di vedere la tua attività di navigazione.
  3. Application-Specific. I proxy sono specifici dell'applicazione: reindirizzeranno solo il traffico inviato dalla finestra del browser che stai utilizzando.
  4. Nessun supporto. Poiché la maggior parte di essi è gratuita, i proxy generalmente non dispongono delle funzionalità avanzate e della rete di assistenza clienti di una VPN di alta qualità.
  5. Vantaggi VPN

    illustrazione che mostra i vantaggi di una VPN rispetto a un proxy

    1. crittografia. Le VPN proteggono la tua privacy crittografando i tuoi dati, rendendoli illeggibili al tuo ISP o a chiunque spii la tua rete.
    2. Nasconde il tuo indirizzo IP. Una VPN ti assegnerà un nuovo indirizzo IP nella posizione scelta. Ciò consente di eludere la censura o le restrizioni geografiche su determinati contenuti.
    3. Funzionalità avanzate. Molte VPN sono dotate di funzionalità avanzate tra cui ad-blocker, kill-switch e offuscamento. Questi possono spesso aiutare a proteggere ulteriormente la tua privacy.
    4. Protezione a livello di rete. Le VPN crittografano e reindirizzano tutto il traffico inviato da e verso il tuo dispositivo, comprese le applicazioni in esecuzione in background.
    5. Fornitori responsabili. La maggior parte delle VPN viene fornita con un sistema di supporto clienti dedicato in caso di problemi.

    Svantaggi VPN

    illustrazione che mostra gli svantaggi di una VPN rispetto a un proxy

    1. Variazione di qualità. L'uso di una VPN gratuita a volte può essere più pericoloso che non utilizzare affatto una VPN. Alcuni dei servizi gratuiti più pericolosi possono raccogliere e condividere i tuoi dati di navigazione o iniettare il tuo dispositivo con malware.
    2. Politiche di registrazione. La privacy offerta da un servizio VPN dipenderà dalla loro politica di registrazione. Alcune VPN possono raccogliere informazioni identificative come indirizzi IP o timestamp di connessione, che possono essere utilizzate per identificare gli utenti.
    3. Velocità più basse. Una VPN può rallentare la velocità di connessione a causa del sovraccarico introdotto dai protocolli di crittografia. Ciò è trascurabile con fornitori di alta qualità: migliore è il protocollo VPN e l'hardware remoto, minore è il sovraccarico.
    4. Più costoso. Una buona VPN ti costerà un piccolo abbonamento mensile.

    Quando dovrei usare una VPN o un proxy?

    Illustrazione di una decisione tra una VPN vs un proxy.

    È necessario utilizzare un proxy se è necessario nascondere il proprio indirizzo IP o sbloccare rapidamente un sito Web. Tuttavia, quando si tratta di dati sensibili e di una grave privacy, è meglio usare una VPN.

    Quando utilizzare un proxy

    Utilizza un proxy se devi aggirare rapidamente un sito Web bloccato e non stai cercando di nascondere i tuoi dati a nessuno. Puoi incollare l'URL in un proxy HTTPS e accedere a quella pagina come una tantum. La maggior parte di noi può tollerare annunci e basse velocità su tale base.

    Detto questo, i proxy sono spesso inaffidabili, privi di funzionalità avanzate e possono persino danneggiare la tua privacy. Sarebbe sciocco usare un proxy gratuito e supporre che nessuno stia guardando quello che stai facendo.

    Utilizzare un proxy se:

      • Devi bypassare rapidamente una limitazione geografica.
      • Non sei preoccupato per la tua privacy o anonimato.
      • Non stai trasferendo dati personali sensibili.
      • È necessario evitare rapidamente un blocco di siti Web basato su IP.

      Sebbene i server proxy non siano i migliori per la privacy, sono ottimi se non hai a che fare con dati sensibili. I proxy Web più diffusi includono Hide.me, HideMyAss, kproxy e Whoer.

      Quando utilizzare una VPN

      Se devi sbloccare i siti web su base regolare o sei interessato a navigare in privato, una VPN è la strada da percorrere. Le VPN offrono una connessione privata sicura con livelli di protezione aggiuntivi per proteggere i tuoi dati, indipendentemente dalla sicurezza della rete in cui ti trovi.

      L'uso di una VPN significa che puoi sbloccare i siti Web, utilizzare i servizi di streaming e nascondere il tuo indirizzo IP senza essere esposto a codici strani, iniezioni di contenuti o pubblicità. Beneficerai anche della protezione di un tunnel crittografato per tutto il tuo traffico Internet.

      I servizi VPN che vale la pena utilizzare avranno un costo, ma se sei seriamente interessato a proteggere la tua privacy, è un investimento degno.

      Usa una VPN se:

        • Ti stai collegando a una rete WiFi pubblica.
        • È necessaria una soluzione a lungo termine per le restrizioni geografiche.
        • Vuoi proteggere la tua attività dall'ISP o dalla sorveglianza del governo.
        • Desideri una soluzione a lungo termine per nascondere il tuo indirizzo IP.

        Il processo di scelta di una VPN di alta qualità è leggermente più complicato rispetto alla selezione di un proxy gratuito. Se vuoi sapere esattamente quali funzionalità cercare, puoi scegliere tra i nostri servizi VPN consigliati o leggere la sezione dedicata in Che cos'è una VPN?

        Quali sono i tipi di server proxy?

        I server proxy possono essere configurati per funzionare in molti modi diversi. È importante capire esattamente come funziona il tuo proxy per garantire che soddisfi le tue esigenze di privacy e sicurezza.

        Protocolli di connessione proxy

        Per cominciare, è importante notare i diversi protocolli di connessione che un server proxy potrebbe utilizzare. Questo si riferisce all'insieme di comandi emessi tra il browser e il server proxy.

        Esistono tre tipi di protocollo di connessione dietro i server proxy più comunemente usati:

        Proxy 1HTTP

        Un proxy HTTP è un metodo semplice per utilizzare un server remoto per acquisire una pagina Web tramite una connessione non crittografata.

        Quando si utilizza un proxy HTTP, il browser invierà una richiesta GET al server proxy, che inoltrerà questa richiesta al server del sito Web a cui si sta tentando di accedere.

        Il server Web vedrà solo la connessione proxy e risponderà come se fosse il tuo browser. Il proxy riceverà quindi questa risposta e la inoltrerà a te.

        Questo è un processo abbastanza trasparente che non è lontano dalla comunicazione diretta con il web server. Tuttavia, è possibile per il proprietario del proxy aggiungere o modificare il contenuto all'interno del flusso di dati. Ciò significa che potresti ricevere pubblicità indesiderate o persino malware.

        Mentre questo tipo di proxy nasconderà la tua identità e il tuo IP dal sito web che stai visitando, il proxy stesso vedrà tutto ciò che fai perché i tuoi dati non sono protetti da HTTPS.

        Proxy 2HTTPS / SSL

        HTTPS è l'estensione sicura del protocollo HTTP. Come suggerisce il nome, i proxy HTTPS funzionano con il protocollo HTTPS per inviare dati su Internet.

        Lo stesso processo avviene con il proxy HTTP, ma i dati tra il computer e il server proxy sono protetti dalla crittografia TLS.

        Chiunque abbia accesso alla tua rete, incluso il tuo ISP, sarà in grado di vedere i domini a cui stai accedendo, ma non gli URL specifici che visiti.

        Sebbene i proxy HTTPS possano essere utili, sono progettati solo per gestire connessioni HTTP e HTTPS, che li rendono meno funzionali di un proxy SOCKS.

        Proxy 3SOCKS / SOCKS5

        I proxy SOCKS sono più flessibili dei proxy HTTP o HTTPS. Possono gestire il routing dei dati da una moltitudine di diverse fonti tra cui HTTP, HTTPS, SMTP (e-mail) e FTP (torrenting).

        SOCKS5 è la versione più recente di SOCKS. A differenza dei suoi predecessori, supporta la crittografia e offre anche metodi di autenticazione che forniscono un ulteriore livello di sicurezza.

        L'autenticazione con nome utente e password è disponibile con SOCKS5, nonché con l'autenticazione GSS - API. Se configurato correttamente, ciò significa che solo gli utenti autorizzati possono accedere a un determinato server.

        Sebbene SOCKS5 sia più flessibile e sicuro rispetto ad altri tipi di server proxy, la configurazione richiede molto più impegno. A meno che tu non sia un utente torrent hardcore, potresti trovare il tempo e la seccatura necessari per configurare e utilizzare SOCKS è eccessivo rispetto alla semplicità di una VPN.

        Detto questo, alcuni servizi VPN tra cui Accesso a Internet privato, IPVanish e NordVPN stanno ora fornendo server proxy SOCKS5 come opzione per i loro abbonati. Questo ti dà il lusso di poter scegliere facilmente tra un server VPN o un server proxy SOCKS5.

        4 proxy trasparenti

        Un proxy trasparente dirà al sito Web di destinazione che si tratta di un server proxy. Inoltrerà comunque il tuo vero indirizzo IP, il che significa che il sito web che stai visitando sarà in grado di identificare la tua vera posizione.

        I proxy trasparenti non sono in genere utilizzati dai consumatori per questo motivo. Di solito vengono creati da biblioteche, aziende e scuole che utilizzano il proxy per il filtro dei contenuti o il monitoraggio delle attività. Possono anche essere utilizzati sul wifi pubblico per impedire agli utenti di accedere a contenuti che occuperebbero troppa larghezza di banda.

        Configurazioni del server proxy

        I server proxy possono configurare questi protocolli in vari modi. Ognuna di queste configurazioni offre un'esperienza significativamente diversa in termini di privacy e sicurezza.

        1 Proxy privato e dedicato

        UN server proxy privato può essere utilizzato da una sola persona alla volta. Un proxy dedicato è semplicemente un proxy privato con un indirizzo IP impostato che non cambia mai. L'obiettivo principale di questi strumenti è nascondere il tuo indirizzo IP personale.

        Poiché possono essere utilizzati solo da una parte, i server proxy privati ​​e dedicati di solito hanno un costo.

        2 Proxy condiviso e pubblico

        UN proxy condiviso è una raccolta di indirizzi IP proxy privati ​​che più persone possono utilizzare contemporaneamente. Questa è un'alternativa più economica a un proxy privato perché il costo è generalmente condiviso tra un numero di utenti.

        Proxy pubblici sono utilizzati anche da più persone, ma sono gratuiti e molto meno sicuri. Questi proxy presentano alcuni importanti rischi per la sicurezza. Innanzitutto, condividi un servizio con un numero illimitato di estranei, ognuno dei quali potrebbe utilizzare il servizio per condurre attività illegali.

        Il proprietario del proxy pubblico può anche utilizzare in modo improprio i dati degli utenti che si connettono ad esso. Potrebbero venderlo agli inserzionisti o addirittura passarlo alle autorità.

        WebProxy

        In breve, non hai idea di cosa potrebbe accadere ai tuoi dati una volta che raggiungono il server proxy. Per questo motivo, è meglio evitare i proxy pubblici.

        Proxy 3Web

        I proxy Web consentono di utilizzare un modulo basato su browser per accedere a una pagina Web bloccata o nascondere il proprio IP da un sito Web. Molti di questi servizi sono anche proxy pubblici.

        Di seguito è riportato un esempio di proxy Web. Questo esempio particolare è ospitato da Hide.me e consente agli utenti di scegliere la posizione del loro server proxy prima di instradare i loro dati attraverso di esso.

        Proxy vs. VPN: qual è la differenza?

        Screenshot dal servizio proxy Web di Hide.me.

        L'aspetto negativo di questo tipo di proxy è l'usabilità. Le pagine rese tramite proxy Web a volte appaiono distorte o prive della loro funzionalità originale. Poiché sono gratuiti e condivisi, quasi sicuramente sarai colpito da basse velocità e pubblicità quando utilizzi i servizi di proxy web.

        Questi proxy possono essere utili per visitare un sito Web bloccato che non coinvolge dati sensibili. Tuttavia, offrono rischi simili a un proxy pubblico e la loro funzionalità generale è scarsa.

        4 Proxy residenziali e di data center

        Un proxy residenziale utilizza un indirizzo IP fornito da un provider di servizi Internet (ISP), non un data center. Questi indirizzi sono collegati a un dispositivo fisico reale come un telefono cellulare o un computer desktop.

        Quando si utilizza un proxy residenziale, il sito Web a cui ci si connette non sarà in grado di dire che si sta utilizzando un proxy, poiché sembrerà che ci si stia connettendo tramite un IP normale. I sistemi di sicurezza generalmente ripongono maggiore fiducia negli IP residenziali perché sono assegnati solo a indirizzi residenziali reali.

        I proxy di Data Center, d'altra parte, forniscono indirizzi IP privati ​​che provengono da una società di terze parti e non sono affiliati a un provider di servizi Internet (ISP).

        Gli IP dei datacenter sono spesso più facili da acquisire rispetto agli IP residenziali. Anche gli indirizzi IP in un datacenter tendono ad essere molto simili (ad es. Ogni indirizzo IP che sale in ordine crescente). Per questo motivo, è spesso più ovvio che vengono utilizzati come proxy, il che può portare al blocco.

        Brayan Jackson
        Brayan Jackson Administrator
        Sorry! The Author has not filled his profile.
        follow me