Da un lancio roccioso nel lontano 2007, Apple TV è ora uno dei modi più eleganti, meglio equipaggiati e più popolari per trasmettere i contenuti alla tua TV.

Tuttavia, la stragrande maggioranza degli utenti di Apple TV non pensa di accoppiarlo a una VPN, è un errore.

L'uso di una VPN su Apple TV consente di accedere a più servizi da tutto il mondo, proteggendo al contempo la privacy e la sicurezza online.

Le VPN crittografano il traffico Internet e mascherano il tuo vero indirizzo IP, il che garantisce che il tuo ISP non possa curiosare su ciò che stai facendo o trasmettere i tuoi dati a terzi.

Apple è notoriamente cauta sulle app che consentirà sui suoi dispositivi, quindi, al momento, non ci sono app VPN su misura per Apple TV (come quelle che potresti trovare per Amazon Fire TV Stick).

Ciò rende l'impostazione di una VPN su Apple TV un po 'più complicata rispetto alla maggior parte degli altri dispositivi come computer desktop e smartphone.

Non c'è bisogno di preoccuparsi, però: lo analizzeremo per te in passaggi facili da seguire.

Cosa ti servirà

Come ci si può aspettare, ci sono due cose fondamentali di cui avrete bisogno, indipendentemente dalla soluzione che scegliete:

  • Una Apple TV 4a generazione o 5a generazione. Questa è qualsiasi Apple TV prodotta dal 2015 in poi, oltre al modello più comunemente noto come Apple TV 4K.
  • Un account VPN verificato. Dovresti scegliere un servizio VPN affidabile e sicuro, come uno di quelli che abbiamo delineato nella nostra guida "Le migliori VPN del 2020". Tutte queste VPN possono essere utilizzate con Apple TV.

Sarà inoltre necessario uno dei seguenti dispositivi, che dipende dal metodo di installazione scelto:

  • Un router compatibile con VPN
  • Un computer portatile Windows o MacOS (per router virtuali e hotspot mobili)

Esistono due modi per configurare una VPN su Apple TV:

  • Installazione del software a livello di router
  • Creazione di un router virtuale o hotspot mobile con un altro dispositivo compatibile VPN

Metodo 1: utilizzo del router

Diagramma che mostra come un router VPN protegge i dispositivi domestici

Se si imposta una VPN sul router, questo crittografa il traffico Internet su tutti i dispositivi ad esso collegati.

Ciò include la tua Apple TV.

L'installazione di una VPN a livello di router è il modo più sicuro per proteggere la tua Apple TV.

Questa è, in teoria, una procedura piuttosto semplice, ma non tutti i servizi VPN supportano l'installazione del router.

Dovrebbe essere facile scoprire se è possibile installare il software a livello di router guardando il sito Web del provider VPN (o la nostra recensione di esso).

Schermata del router impostato sul sito Web di IPVanish

Anche se il tuo provider di servizi VPN supporta l'installazione del router, il tuo router potrebbe non supportare le VPN.

Le probabilità sono che il modem router di base fornito dall'ISP non supporterà il software client VPN.

Dovrai acquistare un modello diverso se il tuo hardware attuale non supporta le connessioni VPN.

Alcuni marchi di router popolari che consentono il software client VPN sono:

  • ASUS
  • Linksys
  • Netgear

È meglio verificare quali router sono supportati da un servizio VPN prima di acquistare un abbonamento.

Ti consigliamo di utilizzare un router (e un servizio VPN) che supporti il ​​protocollo OpenVPN, in quanto è la scelta più sicura.

Alcuni router supportano PPTP, ma questo è un protocollo molto insicuro: non dovresti usarlo a meno che non siano disponibili altre opzioni di configurazione.

Ecco i passaggi di installazione di base per ottenere una VPN sul router:

  1. Accedi al pannello di amministrazione del tuo router.
  2. Esegui il flashing del tuo router con un firmware compatibile con VPN (se non supporta già OpenVPN in modo nativo).
  3. Configura il router con i file di configurazione del tuo provider di servizi VPN.
  4. Connettiti alla VPN.
  5. Testare la connessione VPN per eventuali perdite IP, DNS e WebRTC.
  6. Collega la tua Apple TV al WiFi del router VPN.

Alcuni servizi VPN, come ExpressVPN, sono dotati di applet router, che semplificano la modifica delle impostazioni del router VPN e delle posizioni dei server.

Schermata dell'applet del router ExpressVPN

La configurazione del router varia notevolmente tra i modelli di router e anche tra i servizi VPN.

Se hai bisogno di aiuto per installare la tua VPN su un router, ti consigliamo di contattare il tuo router o il fornitore di servizi VPN per istruzioni specifiche.

Nella nostra guida all'installazione del router abbiamo anche fornito istruzioni per configurazioni specifiche del router.

Metodo 2: utilizzo di un router virtuale o di un hotspot mobile

Diagramma che spiega come utilizzare un router virtuale per proteggere Apple TV

Se non disponi di un router compatibile con VPN, puoi configurare un router virtuale o un hotspot mobile utilizzando un computer desktop.

Un router virtuale sembra elegante, ma essenzialmente è solo un dispositivo sulla tua rete in grado di condividere la tua connessione Internet (e VPN) con altri dispositivi.

I router virtuali possono essere realizzati solo con dispositivi Windows, ma puoi configurare un hotspot mobile con un computer Mac, che farà lo stesso lavoro.

Purtroppo non puoi condividere una connessione VPN dal tuo telefono.

Una volta che la VPN è attiva e funzionante sul laptop, qualsiasi dispositivo collegato al router virtuale o all'hotspot mobile beneficerà della stessa protezione e copertura.

Assicurati di collegare la tua Apple TV a quel nuovo hotspot, anziché al tuo WiFi di casa, ed è tutto pronto.

Ti mostreremo come creare prima un router virtuale.

Prima di iniziare, dovrai verificare che il tuo computer Windows possa supportare la creazione di un router virtuale, come non tutti.

Per fare questo tipo cmd nella barra di ricerca di Windows per visualizzare Prompt dei comandi. Fare clic con il tasto destro e selezionare Eseguire come amministratore.

Nel prompt dei comandi, digitare:

netsh wlan mostra i driver

Schermata del prompt dei comandi

Colpire accedere.

Se il tuo computer Windows supporta la creazione di router virtuali vedrai "Rete ospitata supportata: Sì".

Se dice "no", puoi provare ad aggiornare il driver dell'adattatore o provare a utilizzare un'altra scheda wireless.

Se non funziona, non sarai in grado di utilizzare quel dispositivo per creare un router virtuale o un hotspot mobile.

Per i dispositivi Windows 10 supportati, passare alle istruzioni di configurazione dell'hotspot di Windows 10 Mobile di seguito.

Ecco le istruzioni dettagliate per la creazione di un router virtuale con un laptop o PC Windows supportato:

  1. Assicurarsi che il computer Windows sia collegato alla rete tramite WiFi o cavo Ethernet.
  2. Installa la VPN prescelta sul computer, ma non collegarti ancora a un server VPN. Puoi consultare la seguente guida per le istruzioni di configurazione della VPN: Come installare una VPN su Windows.
  3. Nella barra di ricerca di Windows digitare cmd per visualizzare il prompt dei comandi e digitare quanto segue:
    netsh wlan set hostednetwork mode = allow ssid = NETWORKNAME key = PASSWORD
    Assegna un nome al tuo router virtuale impostando i seguenti valori:
    ssid =[scegli un nome per la tua rete]
    = chiave[scegli una password per la tua rete]
    Schermata del prompt dei comandi
  4. Digitare: netsh wlan start hostednetwork
    Colpire accedere e vedrai un messaggio che dice: "La rete ospitata è iniziata".
  5. Ora devi condividere il tuo router virtuale. premi il Tasto Windows + R e digitare ncpa.cpl. Colpire accedere e quindi fare clic su ok.
    Schermata della casella Esegui di Windows
  6. Trova la tua nuova connessione WiFi nella finestra Connessioni di rete e prendi nota del nome della connessione, che apparirà in grassetto sopra il nome SSID che hai scelto per la tua rete.
  7. Cercare una connessione di rete etichettata "[Nome provider di servizi VPN] Toccare Adattatore" e tasto destro del mouse su di essa. Seleziona Proprietà.
  8. Fai clic sulla scheda etichettata Condivisione e seleziona la casella che dice Consenti ad altri utenti della rete di connettersi tramite la connessione Internet di questo computer.
    Schermata del pannello di condivisione della rete su Windows
  9. Utilizzare la casella a discesa intitolata Connessione di rete domestica seleziona il tuo nuovo router virtuale (il nome di cui hai preso nota al passaggio 6). Clic ok.
  10. Ora apri l'app Windows VPN e modifica il protocollo VPN in OpenVPN (se esiste un'opzione). Seleziona il server VPN di tua scelta e fai clic sul pulsante Connetti.
  11. Infine, collega la tua Apple TV al nuovo router virtuale e tutto il traffico Internet da esso verrà crittografato.

Se si desidera disabilitare il router virtuale digitare quanto segue nel prompt dei comandi del dispositivo del router virtuale:

netsh wlan stop hostednetwork

Configurazione dell'hotspot di Windows 10 Mobile

Se disponi di un dispositivo Windows 10 che supporta le reti ospitate, puoi creare un hotspot mobile anziché un router virtuale per condividere la tua connessione VPN.

È molto più semplice della creazione di un router virtuale.

Ecco come:

  1. Installa il servizio VPN scelto sul tuo computer Windows 10, ma non connettersi ancora a un server VPN.
  2. Vai a impostazioni > Rete & Internet > Hotspot mobile e attiva Hotspot mobile per Su.
    Schermata sull'hotspot mobile attiva / disattiva su Windows 10
  3. Vai a impostazioni > Rete & Internet > Modifica le opzioni dell'adattatore. Fare clic con il tasto destro su [Nome provider server VPN] Toccare Adattatore e seleziona Proprietà.
  4. Sotto la scheda etichettata Condivisione seleziona la casella che dice Consenti ad altri utenti della rete di connettersi tramite la connessione Internet di questo computer.
    Schermata del pannello di condivisione della rete su Windows
  5. Ora seleziona l'hotspot che hai creato dal menu a discesa intitolato Connessione di rete domestica e clicca ok.
  6. Apri l'app VPN sul tuo computer Windows 10 e seleziona OpenVPN come protocollo VPN (se esiste un'opzione per). Connettiti alla posizione del server VPN di tua scelta.
  7. Finalmente collega la tua Apple TV al tuo nuovo hotspot mobile e goditi lo streaming crittografato.

Per disconnettersi dall'hotspot mobile, andare a impostazioni > Rete & Internet > Hotspot mobile e attiva Hotspot mobile per via.

Se invece desideri utilizzare un dispositivo MacOS per condividere una connessione VPN con la tua Apple TV, continua a leggere.

Installazione dell'hotspot mobile di MacOS

Puoi trasformare il tuo MacBook o iMac in un hotspot mobile per condividere la connessione VPN con la tua Apple TV, ma è un po 'più restrittivo della configurazione di Windows.

È possibile connettersi solo tramite il protocollo VPN PPTP o L2TP. Se la tua VPN non supporta questi protocolli, non puoi utilizzare questo metodo.

PPTP è anche un protocollo VPN molto insicuro e può essere violato in pochi minuti. Non consigliamo di utilizzare L2TP perché presenta anche alcuni difetti di sicurezza.

Utilizza questo metodo solo se non sei in grado di proteggere la tua Apple TV utilizzando uno degli altri metodi di installazione consigliati in questa guida.

Ti mostreremo come impostare la condivisione della connessione VPN utilizzando L2TP poiché è più sicuro di PPTP:

  1. Assicurati che il tuo MacBook o iMac sia collegato tramite cavo Ethernet (non WiFi).
  2. Configurare manualmente una VPN L2TP facendo clic su Logo Apple nell'angolo in alto a sinistra dello schermo e selezionare Preferenze di Sistema.
    Schermata del menu delle impostazioni di MacOS
  3. Clicca sul Rete icona e quindi sul + simbolo per aggiungere un nuovo servizio VPN.
  4. Selezionare VPN dal Interfaccia menu a discesa, L2TP su IPSec dal Tipo di VPN menu, quindi digitare il nome scelto per la connessione VPN accanto a Nome di Servizio. Clic Creare.
    Schermata della configurazione della VPN L2TP per MacOS
  5. Accedi al tuo account VPN sul sito Web VPN e trova il tuo nome utente, parola d'ordine, e indirizzo del server per la configurazione manuale L2TP.
    Schermata del nome utente e della password della configurazione manuale di ExpressVPN L2TP
  6. Torna al menu Rete e seleziona Predefinito dal Configurazione menu a discesa. Copia e incolla il indirizzo del server nel campo successivo e il tuo L2TP nome utente dentro Nome utente campo.
    Schermata dell'indirizzo del server VPN L2TP per MacOS
  7. Seleziona la casella che dice Mostra lo stato VPN nella barra dei menu. Ciò significa che sarai facilmente in grado di vedere se la VPN è connessa o meno guardando la barra dei menu.
  8. Ora fai clic su Impostazioni di autenticazione e inserisci il tuo L2TP parola d'ordine nel campo della password. Immettere L2TP segreto condiviso dentro Segreto condiviso campo e fare clic ok.
    Schermata della password di installazione di MacOS L2TP
  9. Clic Avanzate, seleziona la casella etichettata Invia tutto il traffico tramite la connessione VPN, e clicca ok.
  10. Clic Applicare.
  11. Ora dovresti fare clic Collegare per connettersi al server VPN. Il Stato mostrerà come Collegato.
    Schermata di MacOS L2TP VPN connessa
  12. Torna al Preferenze di Sistema menu e fare clic Condivisione.
    Schermata del menu delle impostazioni di MacOS
  13. Selezionare Condivisione su internet e condividi la tua connessione dalla connessione VPN L2TP appena creata ai computer tramite WiFi.
  14. Clic Opzioni WiFi e inserisci un nome di rete di tua scelta. Partire Canale come impostazione predefinita, metti Sicurezza a WPA2 Personal, e scegli una password per la tua rete. Clic ok.
  15. Torna al Condivisione menu e controllo Condivisione su internet scatola. Quando viene visualizzato il prompt, fare clic su Inizio.
  16. Collega la tua Apple TV alla nuova rete per crittografare il tuo traffico Internet.

Puoi disabilitare l'hotspot mobile andando su Preferenze di Sistema > Condivisione e deseleziona la casella etichettata Condivisione su internet.

Quindi vai a Preferenze di Sistema > Rete e fai clic sul tuo profilo L2TP VPN. Clic Disconnect.

Come hai visto, l'utilizzo di un router virtuale o di un hotspot mobile per proteggere la tua Apple TV è un processo lungo e complesso.

Non è sicuramente per i principianti.

Mirroring con AirPlay

È possibile installare una VPN sul tuo iPhone, iPad, MacBook o iMac e utilizzare la funzione AirPlay per condividere file multimediali su Apple TV.

Alcuni servizi VPN affermano che non supportano ufficialmente questo come un modo per utilizzare una VPN sulla tua Apple TV.

Il traffico Internet sul tuo dispositivo mobile sarà sicuro e crittografato, ma non proteggerà tutto il traffico su Apple TV stesso.

Ecco come eseguire il mirroring utilizzando AirPlay:

  1. Installa il software VPN sul tuo dispositivo iOS o MacOS scelto. Abbiamo le nostre guide di configurazione per iPhone e Mac che puoi utilizzare.
  2. Assicurati che il tuo dispositivo iOS o MacOS e Apple TV siano collegati alla stessa rete WiFi
  3. Per iOS, apri il menu a comparsa nella parte inferiore della pagina e tocca Clonazione schermo e seleziona il tuo Apple TV dall'elenco dei dispositivi disponibili. Puoi anche fare clic su Icona AirPlay direttamente sul video in streaming su Netflix, YouTube o simili.
    Prima seleziona il mirroring dello schermo, quindi seleziona la tua Apple TV dall'elenco dei dispositivi
  4. Per i dispositivi MacOS, selezionare il AirPlay icona nella parte superiore dello schermo e selezionare Mela tv dall'elenco dei dispositivi disponibili.
    Su Mac devi selezionare l'icona AirPlay nella parte superiore dello schermo

Utilizzo di Smart DNS su Apple TV

Alcuni servizi VPN, come ExpressVPN, offrono una soluzione separata per lo streaming su Apple TV.

Ma questa soluzione è orientata allo sblocco di contenuti con restrizioni geografiche anziché alla protezione della privacy.

Questa tecnologia si chiama Smart DNS.

Smart DNS modifica i tuoi server DNS ma non nasconde il tuo indirizzo IP, né crittografa il tuo traffico Internet.

Non dovresti usarlo se vuoi proteggere la tua sicurezza online o la tua privacy.

L'uso di Smart DNS comporta la modifica delle impostazioni sul dispositivo Apple TV stesso.

Sembra scoraggiante, ma in realtà è molto semplice.

Prima di iniziare, vai al sito Web del tuo provider VPN. Accedi e cerca l'indirizzo IP del server DNS che devi utilizzare e prendine nota per dopo.

Come impostare Smart DNS (o ExpressVPN MediaStreamer):

  1. Se si dispone di un indirizzo IP dinamico (che cambia di volta in volta), sarà necessario impostare DDNS e prendi a nome host statico. Ci sono molti servizi gratuiti disponibili per questo. ExpressVPN consiglia https://www.dynu.com/
  2. Registra il tuo nome host sul tuo account VPN.
    Schermata della registrazione del nome host DDNS con ExpressVPN
  3. All'interno del tuo account VPN trova Smart DNS / MediaStreamer indirizzo IP del server.
  4. Sulla tua Apple TV, vai su impostazioni App.
    Schermata del menu principale di Apple TV
  5. Navigare verso impostazioni > Rete > Wi-Fi.
    Schermata del menu delle impostazioni di Apple TV
  6. Trova Configura DNS e modificare le impostazioni da Automatico per Manuale.
    Schermata di configurazione delle impostazioni DNS in Apple TV
  7. Scrivi il tuo indirizzo / impostazione DNS corrente per uso futuro.
  8. Nella schermata di inserimento DNS manuale, digitare indirizzo IP hai raccolto dal sito web del tuo provider.
    Schermata di Apple TV che inserisce un nuovo indirizzo IP DNS
  9. Selezionare Fatto.
  10. Riavvia il tuo Apple TV.

Ora puoi eseguire lo streaming di contenuti su moltissime piattaforme globali, ma ricorda che i tuoi dati personali e il tuo indirizzo IP rimangono vulnerabili al ficcanaso di terze parti.

Perché dovresti installare una VPN su Apple TV?

È importante utilizzare una VPN su tutti i dispositivi connessi a Internet che utilizzi.

Perché?

In caso contrario, il tuo ISP, il governo o eventuali terzi ficcanaso saranno in grado di accedere alle tue attività online.

Se stai utilizzando la tua Apple TV su una rete WiFi non sicura (ad esempio in alloggi condivisi), gli hacker potrebbero essere in grado di intercettare il tuo traffico Internet e rubare i tuoi dati personali, come le password degli account.

I servizi VPN crittografano il tuo traffico Internet in modo che i tuoi dati personali rimangano al sicuro.

A parte l'essenziale privacy e sicurezza online che una VPN ti garantisce, l'utilizzo di uno con la tua Apple TV può sbloccare un sacco di contenuti in streaming che di solito non potresti accedere a causa di dove vivi.

Sapevi che le librerie Netflix variano notevolmente da paese a paese?

US Netflix vanta un numero enorme di film e programmi TV - oltre 5.500, in effetti.

Quando si utilizza una VPN, è possibile modificare l'indirizzo IP in modo che appaia in qualsiasi Paese in cui la VPN ha server e l'accesso ai contenuti è generalmente limitato a quelli del Paese.

Tuttavia, non tutte le VPN funzionano con Netflix, Hulu o BBC iPlayer.

Assicurati di dare un'occhiata alla nostra guida alle migliori VPN per lo streaming prima di acquistare un abbonamento.

Qual è la migliore VPN per Apple TV?

La migliore VPN per Apple TV è ExpressVPN, non c'è dubbio.

ExpressVPN non solo supporta l'installazione del router e la creazione di router virtuali e hotspot mobili, ma è veloce, affidabile e, soprattutto, sicuro da usare.

ExpressVPN funziona anche con Netflix, BBC iPlayer e una vasta gamma di altri servizi di streaming popolari.

Se vuoi sapere quali altre VPN sono buone per Apple TV puoi vedere i nostri primi cinque servizi VPN per Apple TV seguendo questo link.

Posso ottenere una VPN gratuita per Apple TV?

Illustrazione di una carta di credito con una linea attraverso di essa e alcune monete

È possibile utilizzare una VPN gratuita con Apple TV ma le VPN gratuite sono restrittive nella migliore delle ipotesi e pericolose nella peggiore.

Molte VPN gratuite non sono sicure da usare.

Alcuni registrano tutte le tue attività online - come Hola VPN - mentre altri hanno collegamenti con la Cina continentale.

Se vuoi utilizzare una VPN gratuitamente, puoi dare un'occhiata ai nostri migliori consigli VPN gratuiti qui.

Tutte le VPN gratuite che consigliamo sono sicure da usare.

Tuttavia, questi servizi VPN gratuiti comportano restrizioni, quali posizioni limitate del server VPN, limiti di dati e mancanza di compatibilità di streaming.

Ciò significa che le VPN gratuite in genere non sono ideali per l'utilizzo con Apple TV.

Probabilmente non sarai in grado di eseguire lo streaming su Netflix o altre piattaforme popolari e anche se tu potessi il limite di dati VPN ti limiterebbe a guardare un paio d'ore di TV al mese.

Se sei seriamente intenzionato a utilizzare una VPN con la tua Apple TV, dovresti scegliere un servizio VPN premium di alta qualità.

Posso usare NordVPN sulla mia Apple TV?

Sì, puoi usare NordVPN su Apple TV.

Puoi installare una VPN a livello di router per proteggere Apple TV con NordVPN o utilizzare un computer Windows come router virtuale o hotspot mobile.

Puoi utilizzare le istruzioni fornite in questa guida per configurare la tua Apple TV con NordVPN.

In alternativa, NordVPN fornisce guide di configurazione sul suo sito Web e il suo team di assistenza clienti è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite chat dal vivo per rispondere a qualsiasi domanda sul servizio.

Tieni presente che NordVPN non supporta i protocolli PPTP o L2TP / IPSec per motivi di sicurezza, quindi non puoi utilizzare un computer Mac come hotspot mobile per proteggere la tua Apple TV.

Mentre NordVPN è un ottimo servizio VPN - è veloce, sicuro e sicuro - non è l'opzione migliore per lo streaming su Apple TV.

Se vuoi guardare Netflix, BBC iPlayer o Hulu sulla tua Apple TV, NordVPN non funzionerà, sebbene lo faccia se usi la VPN direttamente su un desktop o un dispositivo mobile. Ecco un elenco dei migliori servizi VPN per Apple TV.

Puoi leggere la nostra recensione completa e indipendente di NordVPN seguendo questo link.

Come si cambia posizione su Apple TV?

Il modo migliore per cambiare la tua posizione su Apple è utilizzare un servizio VPN affidabile.

Le VPN nascondono il tuo vero indirizzo IP e lo sostituiscono con uno proprio - puoi scegliere il paese a cui è associato - e crittografano anche il tuo traffico Internet, rendendo privato il tuo streaming.

L'uso di un servizio DNS intelligente, come MediaStreamer di ExpressVPN, ti consente di accedere a contenuti di streaming limitati ad altri paesi e posizioni modificando le impostazioni DNS.

A differenza di una VPN, il DNS intelligente non maschera il tuo indirizzo IP né crittografa il tuo traffico, quindi non dovrebbe essere considerato uno strumento di privacy.

Non è necessario modificare le impostazioni della posizione all'interno di Apple TV per trasmettere in streaming contenuti stranieri, ma se hai difficoltà ad accedervi, vale la pena provare questa misura.

Per cambiare la posizione della tua Apple TV vai a impostazioni > Generale > Apple TV Language. Quindi vai a solenerale > Formato regione e seleziona la regione corretta.

Se desideri scaricare app non disponibili nel Paese associato al tuo ID Apple, dovrai creare un account iTunes separato con un metodo di pagamento e le informazioni di fatturazione associate al Paese dal quale desideri scaricare le app.

Ecco le istruzioni ufficiali di Apple per modificare il Paese o la regione del tuo ID Apple.

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me